Questo sito contribuisce alla audience di

Workshop del progetto Imaging Mammografico Integrato

Mammoscintigrafia: camere scintigrafiche per imaging mammografico funzionale. 17 e 18 settembre 2001 Aula 5 del Dipartimento di Fisica

Università degli studi di Roma “La Sapienza”

Dipartimento di Fisica e Sezione INFN di Roma I

Dipartimento di Medicina Sperimentale e patologia

Workshop del progetto “Imaging Mammografico Integrato”

Mammoscintigrafia: camere scintigrafiche per imaging mammografico funzionale.

17 e 18 settembre 2001 Aula 5 del Dipartimento di Fisica

17 Settembre 2001

10.30-11.00 Saluto del direttore del Dipartimento di Fisica e del direttore del Dipartimento di Medicina Sperimentale e Patologia

11.00-11.30 Introduzione del Dr Emilio Petrolo direttore della sezione INFN di Roma I

11.30- 11.45 Analisi degli aspetti economici e di mercato della mammoscintigrafia (Dr Massimo Meoni Pol.Hi.Tech. Carsoli AQ)

11.45-12.30Principi generali di formazione delle immagini con camera scintigrafiche convenzionali (Dr. Giorgia Iurlaro Pol.Hi.Tech. Carsoli AQ)

12.30-13.15 analisi dei processi biologici e radiofarmacologici coinvolti nella formazione di immagini diagnostiche di mammografia funzionale (Prof Francesco Scopinaro Dip. Medicina Sperimentale Roma I)

Intervallo per il pranzo

15.00-15.45 Sistemi di imaging per radiazione gamma basati su cristalli di scintillazione (Dr. Rosanna Pellegrini Dip. Medicina Sperimentale Roma I)

15.45-16.30 Aspetti tecnologici delle nuove gamma camere basate su Tubi fotomoltiplicatori Sensibili alla Posizione (Prof. Roberto Pani Dip. Medicina Sperimentale Roma I)

coffee break

17.00- 17.45 L’esperienza clinica con sistemi di imaging dedicati alla mammoscintigrafia (Dr. Giuseppe De Vincentis Dip. Medicina Sperimentale Roma I)

17.45- 18.30 Analisi e gestione dei segnali in gamma camere basate su Tubi fotomoltiplicatori Sensibili alla Posizione (Ing. Adriano Bigongiari CAEN Viareggio)

18 settembre 2001

9.00-9.45 Analisi della distribuzione della luce di array di cristalli

scintillanti e formazione delle immagini scintigrafiche ( Dr Raffaele Scafè INN ENEA CRE Casaccia)

9.45-10.30 Analisi statistica multivariata della distribuzione planare degli eventi nelle immagini imammoscintigrafiche” Dr. Claudio Bonifazzi Dipartimento di Scienze Biomediche e Terapie Avanzate Sezione di Fisiologia Umana Università di Ferrara)

coffee break

11.00- 11.45 Processi fisici coinvolti nella formazione di immagini mammoscintigrafiche e metodiche di analisi (Dr Maria Nerina Cinti Dip. Medicina Sperimentale Roma I)

11.45-12.30 Uso di metodi Monte Carlo in scintimammografia (Dr. Nico Lanconelli Dip. Di Fisica e INFN Bologna)

12.30- 13.15 La mammoscintigrafia ad emissione di positroni (Dr. Giovanni Di Domenico Dip. Di Fisica e INFN Ferrara)

Intervallo per il pranzo

15- 15.45 Analisi delle problematiche connesse all’ottimizzazione di sistemi di imaging per mammoscintigrafia (Dr Francesco Garibaldi Istituto superiore di Sanità e INFN Roma1)

15.45- 16.30 Stato dello sviluppo a livello internazionale di sistemi e tecnologie per la rivelazione del cancro della mammella con metodi radioisotopici (Prof. Roberto Pani Dip. Medicina Sperimentale Roma I)

Comitato organizzatore:

Dr.Giorgia Iurlaro -Pol.Hi.Tech Carsoli AQ

Dr.Maria Nerina Cinti Università La Sapienza

Dr. Rosanna Pellegrini Università La Sapienza

Dr Giuseppe De Vincentis Università La Sapienza

Comitato scientifico:

Stefanini A. – Università di Pisa

Amendolia R. – Università di Sassari

Bertolucci E. –Università di Napoli

Fantacci M.E. –Università di Pisa

Gambaccini M – Università di Ferrara

Pani R. – Università di Roma La Sapienza

Cetronio A. - Alenia Marconi System, Roma

Catarsi F. - CAEN, Pisa

Bianchi Ferri S. - Gilardoni, Lecco

Galimberti D. - LABEN, Milano

Meoni M. - Pol.Hi.Tech., Roma

Ultimi interventi

Vedi tutti