Questo sito contribuisce alla audience di

Introduzione alla fitoterapia (prima parte)

Erbe e piante rappresentano i metodi di cura più antichi, oggi anche validati dalla moderna ricerca scientifica.

le erbe, primo metodo di cura

La Fitoterapia è una disciplina che utilizza rimedi vegetali, allo scopo di prevenire e curare le malattie, conservare la salute e il benessere e riequilibrare gli stati psicofisici alterati.

L’utilizzo delle piante come metodo di cura nasce probabilmente insieme al primo uomo, in modo intuitivo ed empirico. Nell’arco di millenni, la Fitoterapia si sviluppa con forme e presupposti teorici peculiari all’interno di civiltà molto diverse e culturalmente distanti tra loro: le medicine tradizionali di Cina, India, Arabia, Europa, ma anche Africa e Sud America, hanno sempre attribuito alle piante un ruolo fondamentale.

In Occidente, le grandi scoperte chimiche del XX secolo e la messa a punto di farmaci molto efficaci hanno oscurato i meriti della Fitoterapia, che in seguito è stata guardata da più parti con scetticismo, se non addirittura con oltranzismo.

Da circa vent’anni, la Fitoterapia è stata riscoperta dal grande pubblico, desideroso più che mai di metodi di cura dolci e di una visione di salute più ampia. Questo fenomeno ha scatenato forti interessi economici e industriali, ma anche il deciso avvio della ricerca scientifica: un numero di piante ogni giorno più grande viene studiato nei laboratori di tutto il mondo, con l’obiettivo di indagare a fondo le reali proprietà curative del regno vegetale.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le categorie della guida