Questo sito contribuisce alla audience di

Echinacea angustifolia, echinacea purpurea ed echinacea pallida

Tre specie di echinacea perfette per aumentare le difese naturali dell'organismo contro i virus e i batteri che arrivano con il freddo.

echinacea aumenta le difese immunitarie

Nome scientifico: Echinacea spp. (Echinacea angustifolia DC., Echinacea pallida Nutt. e Echinacea purpurea Moench.). Nome comune: echinacea. Famiglia: Asteracee. Origine: Nord America. Habitat: prati.

Azioni: stimolante del sistema immunitario (secondo alcuni invece immunomodulante, soprattutto Echinacea purpurea), antimicrobica ad ampio spettro, antinfiammatoria. Indicazioni: per potenziare le difese dell’organismo nelle malattie infettive delle vie respiratorie e dell’apparato urogenitale (influenza, raffreddore, tonsilliti, faringiti, sinusiti, bronchiti, otiti, stati febbrili, cistiti, prostatiti). Sia a scopo preventivo che in caso di infezioni acute, croniche e ricorrenti.

Controindicazioni/avvertenze: da evitare se si soffre di malattie del sistema immunitario, lupus, tubercolosi, leucemia, sclerosi multipla, HIV e per chi sia allergico alle Asteracee (che un tempo si chiamavano Composite). L’uso prolungato (più di 4-6 settimane) sembra produca addirittura effetti opposti a quelli attesi. L’echinacea può interagire con alcuni farmaci, tra cui il cortisone. Interrompere l’assunzione in vista di un intervento chirurgico.

Droga: foglie, fiori e soprattutto radice. Principi attivi: polisaccaridi, molti composti acetilenici, diversi flavonoidi, olio essenziale, derivati dell’acido caffeico. Forme di preparazione: estratto secco, tintura madre. Curiosità/note: è una delle erbe oggi più in voga per la prevenzione e la cura delle malattie da raffreddamento. La sua efficacia è stata abbondantemente dimostrata da più di 400 studi.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida