Questo sito contribuisce alla audience di

Depressione e fitoterapia: la griffonia simplicifolia

Una pianta formidabile nelle problematiche dell'umore. Eppure sul web si leggono notizie sulla sua presunta pericolosità. Facciamo un po' di chiarezza.

la griffonia migliora l'umore

La griffonia (Griffonia simplicifolia) è una pianta tropicale della tradizione africana, “scoperta” solo in anni recenti dall’erboristeria e dalla fitoterapia occidentale.

I semi di questa pianta contengono notevoli quantità di 5-HTP (5-idrossitriptofano), precursore diretto della serotonina. La serotonina è uno dei principali neurotrasmettitori del sistema nervoso ed è coinvolta nella regolazione del tono dell’umore, del senso di fame, del sonno (la serotonina è infatti, a sua volta, il precursore della melatonina) e di altre importanti funzioni.

Il corpo sintetizza serotonina dal triptofano, un amminoacido essenziale (ovvero un amminoacido che l’organismo non è in grado di produrre autonomamente e che deve essere assunto tramite il cibo). Il 5-HTP è un metabolita intermedio di questa sintesi, che si forma una volta che il triptofano è penetrato nella cellula nervosa.

Mediante l’assunzione di griffonia è quindi possibile apportare il precursore 5-HTP dall’esterno e incrementare i livelli di serotonina nell’organismo.

Il risultato dell’assunzione di 5-HTP è un rapido effetto (documentato da svariate ricerche internazionali e dall’entusiasmo di molti consumatori) di riequilibrio di depressioni lievi e moderate, di facilitazione del sonno e di contenimento dell’ansia e della fame nervosa (in particolare, del craving nei confronti dei carboidrati).

CONTINUA LA LETTURA

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida