Questo sito contribuisce alla audience di

Luteina e zeaxantina: la fitoterapia nella degenerazione maculare

Luteina e zeaxantina sono gli unici carotenoidi in grado di concentrarsi nella macula e di rappresentare così un valido aiuto per prevenire la degenerazione maculare senile.

luteina zeaxantina

La degenerazione maculare legata all’età è la causa principale di perdita irreversibile della vista negli Stati Uniti. La forma avanzata colpisce il 7% della popolazione al di sopra dei 75 anni mentre la forma precoce e intermedia colpiscono il 25% della popolazione sopra i 65 anni.

Non esistono ancora cure efficaci per la degenerazione maculare senile. Per questo motivo è importante prevenire i fattori di rischio mediante una dieta a base di carotenoidi.

La luteina e la zeaxantina contenute nei vegetali a foglia verde, nel mais, nelle spremute di agrumi, nei broccoli, nei piselli, nel tuorlo d’uovo o presenti negli integratori sono gli unici carotenoidi in grado di concentrarsi nella macula.

Uno studio osservazionale condotto in USA ha analizzato i dati ottenuti da un questionario sulle abitudini alimentari di 1.787 donne di età compresa tra i 50 e i 79 anni, per valutare la prevalenza di degenerazione maculare senile intermedia tra quelle che assumevano dosaggi alti (superiori al 78º percentile) o dosaggi bassi (inferiori al 28º percentile), rispetto al valore medio di luteina e zeaxantina. Il rapporto di carotenoidi assunti con la dieta tra i due gruppi di donne era di 1:3.

Le variabili considerate sono state: l’età, il background familiare della malattia, il colore dell’iride, l’esposizione alla luce solare, l’utilizzo di integratori, lo stile di vita.

Dai risultati ottenuti si può affermare che un’elevato introito alimentare di luteina e zeaxantina in donne al di sotto dei 75 anni di età è correlato ad un’azione protettiva nei confronti della forma intermedia della degenerazione maculare senile, specialmente nei soggetti poco esposti alla luce solare.

Sembra inoltre che la luteina e la zeaxantina possano esercitare la loro azione protettiva mediante tre meccanismi: assorbendo la luce di colore blu, disattivando i radicali liberi o aumentando la stabilità delle membrane cellulari.

Lie D., “Dietary Lutein Protects against Age-Related Macular Degeneration in Younger Women”, Medscape, Epub 2006 Aug 18.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida