Questo sito contribuisce alla audience di

Erbe per la prevenzione dell'influenza e del raffreddore

Influenza e raffreddore sono infezioni virali che colpiscono gran parte della popolazione una o più volte all'anno. E questo è uno dei periodi peggiori. Le piante adatte alla prevenzione possono esserci d'aiuto anche in fase acuta.

erbe per il raffreddoreDiverse piante possono fornirci protezione dall’influenza e dal raffreddore, controllando la febbre e migliorando le nostre capacità di recupero.

Oltre a essere efficaci nella prevenzione delle malattie invernali, alcuni prodotti erboristici infatti sostengono le difese immunitarie anche quando l’evento sia ormai in corso, riuscendo tipicamente a ridurre la severità e la durata dei sintomi e favorendo il riequilibrio biochimico e fisiologico dell’organismo.

Ci sono diverse erbe che ci vengono in aiuto in questa stagione. Vediamo le principali una per una.

Echinacea
Questa pianta erbacea attiva il sistema immunitario nei confronti delle infezioni sia batteriche che virali. L’echinacea è inoltre un antibiotico naturale dolce. Funziona meglio se presa all’insorgere dei primi sintomi.

Aglio
E’ un eccellente rimedio per tutti i tipi di infezioni, comprese quelle dell’apparato respiratorio. L’aglio contrasta la proliferazione di molti batteri e virus. E’ efficace per il raffreddore, l’influenza, le infezioni dell’orecchio e aiuta a ridurre il muco. Può essere assunto insieme agli antibiotici per supportarne l’azione. E’ particolarmente valido per la tosse persistente e la bronchite. Inoltre contiene vitamine A, C ed E, che rinforzano il sistema immunitario.

Ginseng
Questa preziosa radice incrementa l’efficienza fisica e mentale e la resistenza allo stress e alle malattie. E’ infatti un adattogeno, che riequilibra l’organismo sulla base delle necessità individuali. Il ginseng aumenta la funzione immune e incrementa l’energia e il vigore.

Issopo
Ha effetti benefici nel trattamento delle infezioni respiratorie. Usato come tisana è un forte espettorante, che procura sollievo in sintomi quali congestione e tosse, poiché fluidifica le secrezioni broncopolmonari. Può anche aiutare nel ridurre la febbre. Attenzione tuttavia all’olio essenziale, che, assunto in eccesso, può dare convulsioni.

Liquirizia
La radice di liquirizia funziona sia nel supportare il sistema immunitario sia nell’inibire direttamente diversi virus. Riduce le irritazioni della gola, la congestione polmonare ed è impiegata per tosse e problemi bronchiali. Protegge inoltre lo stomaco ed è quindi un utile rimedio anche nelle infiammazioni gastriche. Se ne può preparare un facile decotto. La liquirizia è una delle erbe più prescritte in Europa per il trattamento di influenza e raffreddore.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida