Abbassare la glicemia con le erbe: la cannella

Aggiungere cannella ai pasti riduce la glicemia postprandiale.

Uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition ha evidenziato che l’utilizzo di cannella durante il pasto può rallentare la velocità di svuotamento gastrico e ridurre l’aumento di glucosio ematico postprandiale.

14 soggetti sani, con livelli di glucosio ematico a digiuno nella norma, sono stati coinvolti in uno studio crossover.

Dopo aver mangiato 300 grammi di budino di riso o 300 grammi di budino di riso + 6 grammi di cannella sono state misurate la velocità di svuotamento gastrico (tramite ultrasonografia), il livello di glucosio ematico postprandiale e il senso di sazietà .

I ricercatori hanno osservato che l’assunzione di cannella abbassa significativamente la velocità di svuotamento gastrico e determina un’importante diminuzione del rialzo glicemico.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • okmiki

    05 Apr 2010 - 10:31 - #1
    0 punti
    Up Down

    potrebbe essere molto interessante

  • alberto

    18 Jul 2010 - 09:16 - #2
    0 punti
    Up Down

    ok proviamo

Save n'Keep

Bookmark condivisi e privati.

Con Save n' Keep ora è possibile!

Le categorie della guida