Questo sito contribuisce alla audience di

L'olio essenziale di lavanda, profumato rimedio per il benessere mentale

L'olio essenziale di lavanda è utile in condizioni quali ansia, depressione, malumore, stanchezza e insonnia.

olio essenziale di lavanda

La lavanda (Lavandula angustifolia) è una pianta nativa della regione del Mediterraneo, utilizzata persino nell’antico Egitto per i processi di mummificazione.

Ma la lavanda è stata usata da sempre anche per la salute psichica ed emotiva. Oggi, quest’erba è impiegata per ansia, insonnia, stanchezza e depressione.

L’olio essenziale di lavanda è anche utile nel mal di testa, in alcune difficoltà digestive e, combinato con altri oli, persino nella perdita di capelli dovuta all’alopecia areata.

La lavanda è impiegata soprattutto in aromaterapia, ove si inalano gli effluvi dell’olio essenziale ricavato dai fiori. L’olio essenziale può anche essere diluito in un olio da massaggio e applicato sulla pelle.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida