Questo sito contribuisce alla audience di

Le erbe che aiutano a dimagrire

Farmacie ed erboristerie offrono numerosi rimedi naturali per dimagrire, non tutti utili o sani. Vediamo alcuni dei più diffusi e le loro proprietà.


Quando si inizia una dieta o comunque una rieducazione alimentare, il riavvicinamento a uno stile di vita salutare può non essere immediato. In questi casi, ha senso considerare una serie di rimedi vegetali utili nel sovrappeso.

E’ chiaro però che tali prodotti devono essere considerati solo “una stampella per ricominciare a camminare” e non l’alibi per rinunciare a modificare l’alimentazione.

Fibre.
Psillio, glucomannano, semi di lino, pectine e crusca, assunti con molta acqua, limitano l’assunzione di calorie grazie al loro effetto saziante e alla riduzione dell’assorbimento di grassi e zuccheri. Ma interferiscono anche con l’assimilazione di tutto il resto, compresi farmaci e nutrienti essenziali.

Piante che promuovono la termogenesi.
La caffeina di guaranà, caffè e cola favorisce la termogenesi - il processo metabolico di produzione di calore da parte del corpo - e quindi la spesa energetica e il conseguente calo ponderale a spese delle riserve di grasso (lipolisi). Ma gli effetti sul sistema nervoso si fanno sentire: ansia, nervosismo, tachicardia. Meno problemi danno il tè verde e la sinefrina dell’arancio amaro.

Piante che stimolano la tiroide.
Fucus, kelp e altre alghe, grazie al contenuto di iodio, aumentano sì il metabolismo basale, ma con tutti gli effetti collaterali che ciò può comportare: si diventa ipertesi, insonni, ipertiroidei.

Piante che limitano la produzione dei grassi.
La garcinia, con il suo acido idrossicitrico, diminuisce la sintesi dei lipidi e spesso attenua anche l’appetito.

Piante contro la fame nervosa.
La griffonia contiene notevoli quantità di 5-HTP, precursore diretto della serotonina, neurotrasmettitore coinvolto nella regolazione del tono dell’umore e del senso di fame. Stimola la produzione di serotonina anche la rodiola.

Piante depurative.
Agiscono su fegato e/o reni, promuovendo lo smaltimento delle tossine e delle scorie del metabolismo. Si tratta di piante come cardo mariano, carciofo, tarassaco, betulla, mais, pilosella, ortosiphon.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le erbe per perdere peso

Le erbe per perdere pesoLe erbe per perdere pesoLe erbe per perdere pesoLe erbe per perdere pesoLe erbe per perdere pesoLe erbe per perdere pesoLe erbe per perdere pesoLe erbe per perdere pesoLe erbe per perdere peso

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida