Questo sito contribuisce alla audience di

Depressione malattia del secolo: la fitoterapia può aiutare

Secondo l'OMS, tra 20 anni la depressione sarà il male più diffuso, anche più di AIDS e cancro. Vediamo allora quali sono le erbe efficaci nei disturbi dell'umore.

le erbe per la depressione

Lo ha denunciato il 2 settembre scorso l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel corso del primo Global Mental Health Summit svoltosi ad Atene: da qui a venti anni, la depressione sarà il disturbo che colpirà più di qualsiasi altro al mondo, anche più di tumori e AIDS, tanto da essere definita la malattia del secolo.

All’origine dell’aumento della diffusione della depressione sembrano esserci anche fattori come la crisi economica mondiale.

Già oggi, secondo le stime dell’OMS, ammontano a 450 milioni le persone che soffrono di patologie mentali, molte delle quali nei Paesi in via di sviluppo.

Quasi la metà delle malattie mentali compare prima dell’adolescenza e, nel mondo, il venti per cento dei bambini e degli adolescenti soffre di disturbi correlati alla sfera mentale.

Per l’OMS, pertanto, nel prossimo futuro la depressione rappresenterà l’onere sanitario maggiore e avrà il costo sociale più elevato tra tutte le patologie, considerate anche la severa perdita di qualità di vita di chi ne soffre e quella di produttività legata alla maggior difficoltà di trovare e mantenere un lavoro.

Senza voler sostenere che le erbe e gli altri rimedi naturali possano rappresentare sempre e comunque un’alternativa ai farmaci, che spesso sono indispensabili, è pur vero, sulla scorta di numerose ricerche scientifiche, che esistono diversi prodotti naturali, non solo attinenti al campo della fitoterapia, in grado di rivelarsi un valido ausilio, perlomeno nelle forme meno severe di depressione e nei suoi stadi iniziali.

Tra le piante principali indicate nelle problematiche dell’umore, ricordiamo l’iperico, la griffonia, la lavanda, la rodiola e il fungo orientale Cordyceps sinensis.

Ma non si può tralasciare che, in chiave naturopatica, ogni disturbo, e non fa eccezione la depressione, deve essere affrontato a 360 gradi e con una logica causalistica.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • PASQUALE

    10 Dec 2010 - 12:22 - #1
    0 punti
    Up Down

    SOFFRO DI DISTURMI QUASI MANIACALI ESEMP. ,LA SERA PRIMA DI ANDARE A LETTO DEVO LAVARMI ,FISSANDOMI DI FAR SCORRERE L’ACQUA TUTTO QUESTO SE NON VIENE FATTO MI PRENDE L’ANGOSCIA E NON RIESCO A DORMIRE.VORREI SAPERE SE CI SONO DEI METODI NATURALI PER RAFFORZARE LA MENTE. GRAZIE

Le categorie della guida