Questo sito contribuisce alla audience di

Salute della prostata e fitoterapia

La scoperta della sarcosina come nuovo marker per rilevare il cancro alla prostata è l'occasione per fare il punto sui fitoterapici e gli altri rimedi naturali utili in caso di ipertrofia prostatica e nella prevenzione del tumore alla prostata.

le piante utili per la salute della prostata

Si chiama sarcosina ed è un nuovo marker per scoprire il cancro alla prostata. Gli esperti ritengono che la sarcosina potrà sostituire il PSA, o antigene prostatico specifico, che è il marker per il tumore alla prostata attualmente utilizzato, anche se con alcuni dubbi sulla sua piena affidabilità.

Uno studio condotto dall’Università del Michigan e pubblicato sulla rivista Nature ha esaminato oltre un migliaio di molecole prodotte dall’organismo, scoprendo che la sarcosina si rinviene in gran quantità nei campioni prelevati da persone con tumore prostatico e aumenta la sua concentrazione quanto più il cancro sia aggressivo.

Le ricerche scientifiche ci aiutano anche a stabilire quali siano i fitoterapici più utili non solo nella prevenzione del cancro alla prostata, ma anche nell’ipertrofia prostatica benigna (ingrossamento della prostata).

Tra questi, un posto di primo piano spetta al carotenoide licopene, benefico per la prostata. Diverse ricerche hanno infatti evidenziato che il licopene è in grado di diminuire il rischio di cancro alla prostata, nonché la progressione dell’ipertrofia prostatica benigna. Il licopene è un potentissimo antiossidante contenuto in gran quantità nel pomodoro. Il maggior contenuto di licopene si ritrova nei pomodori rossi e ben maturi (mg 5 per etto). Rispetto a quello contenuto nell’ortaggio crudo, il licopene del pomodoro cotto - comprese quindi salse, passate e simili - è assorbito molto più facilmente dall’organismo. Il licopene si rinviene anche in altri vegetali, tra cui innanzitutto melone e pompelmo rosa.

Un altro tra i prodotti fitoterapici più interessanti per la salute della prostata è una pianta nordamericana, la serenoa o palma nana o saw palmetto (Serenoa repens, un tempo classificata come Sabal serrulata). Diverse ricerche hanno dimostrato che alcuni estratti dei frutti di Serenoa repens (acidi grassi e fitosteroli) inibiscono la 5-alfa riduttasi, un enzima implicato nell’ipertrofia prostatica. Un certo numero di studi in vitro ha inoltre evidenziato che Serenoa repens ridurrebbe le cellule cancerose nella prostata. Come tutti i rimedi fitoterapici, la serenoa è reperibile in farmacia e in erboristeria tra gli integratori fitoterapici.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

licopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostata

licopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostatalicopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostatalicopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostatalicopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostatalicopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostatalicopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostatalicopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostatalicopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostatalicopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostatalicopene e serenoa repens sono i fitoterapici per la prostata

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida