Questo sito contribuisce alla audience di

La curcuma, fitoterapico utile anche per il fegato

In fitoterapia la curcuma si sta dimostrando sempre più un alleato prezioso nella prevenzione e nel trattamento di molteplici problemi di salute.

curcuma per il fegato

Già avevamo segnalato l’utilità della curcuma contro Parkinson e Alzheimer e, a dire il vero, i benefici di questa spezia - che è anche un ingrediente base del curry - sono innumerevoli.

Ora arriva da Londra la notizia che alcuni ricercatori austriaci hanno scoperto che la curcuma, somministrata a topi di laboratorio, è efficace anche nel contrastare i danni al fegato all’origine della cirrosi epatica.

Quest’ultimo studio sulla curcuma, pubblicato sul British Medical Journal, ha infatti dimostrato che la curcumina, il principio attivo più interessante e ricco di proprietà salutistiche di questa saporita spezia, è in grado di diminuire l’infiammazione alla base del danno agli epatociti, le cellule del fegato.

Trovate altri fitoterapici, prodotti d’erboristeria e rimedi naturali per proteggere il fegato anche ai seguenti articoli:
- Una tisana di erbe che aiuta il fegato
- Tè verde per il benessere del fegato
- Taraxacum officinale: il tarassaco per depurare fegato e reni
- Funghi medicinali giapponesi: immunostimolanti e rivitalizzanti
- Il fegato, fondamentale organo di depurazione
- Il trattamento naturopatico del fegato
- Prontuario di fitoterapia: le erbe per ogni disturbo.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida