Questo sito contribuisce alla audience di

Malva sylvestris contro reflusso gastroesofageo, colite e stitichezza

La malva è un'umile erba di prati e incolti, ma le sue proprietà salutistiche la rendono un utile fitoterapico, apprezzato da sempre in medicina popolare ed erboristeria.

malva sylvestris fitoterapia

La malva (Malva sylvestris) è una pianta erbacea dai vivaci fiori rosa o viola, che si rinviene comunemente in estate nei prati, ai margini dei campi, negli incolti e ai bordi delle strade.

Le proprietà della malva sono apprezzate fin dalla notte dei tempi, prima dalla medicina popolare, poi dall’erboristeria e dalla medicina naturale e infine dalla fitoterapia.

Tra le diverse proprietà della malva, le più importanti si rivelano quelle antinfiammatorie e lassative. La malva rappresenta infatti un prezioso prodotto fitoterapico utile innanzitutto a contrastare bruciori e irritazioni di stomaco, reflusso gastroesofageo, infiammazioni intestinali, coliti, sindrome dell’intestino irritabile e stitichezza.

I principi attivi a cui va il merito di questi effetti salutistici della malva sono innanzitutto le sue mucillagini, che sono responsabili, da un lato, dell’azione antinfiammatoria locale (le mucillagini agiscono sulle mucose con cui vengono a contatto e non invece in maniera sistemica, sull’intero organismo, come fanno altri fitoterapici antinfiammatori, quali l’artiglio del diavolo), dall’altro, di un effetto lassativo di tipo meccanico, grazie alla capacità delle mucillagini di assorbire liquidi e rigonfiarsi.

La malva è un integratore fitoterapico sicuro, che può essere utilizzato pressoché da chiunque, bambini compresi.

Potete preparare un facilissimo macerato a freddo di foglie e fiori di malva fresca, o alla peggio, di malva in taglio tisana (la trovate in qualunque erboristeria): per scoprire come si prepara, visionate il breve video come si prepara un macerato a freddo (dr.Avoledo).

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida