Questo sito contribuisce alla audience di

Fitoterapia per reflusso gastroesofageo e bruciori di stomaco

Uno studio ha evidenziato che i farmaci antiacido aumentano il rischio di fratture ossee e di infezioni batteriche. Assume quindi particolare interesse l'impiego di presidi naturali dolci ed efficaci come i fitoterapici.

erbe per lo stomaco

I farmaci inibitori della pompa protonica, prescritti comunemente in diversi disturbi dello stomaco per diminuire l’acidità gastrica (reflusso gastroesofageo, dispepsia, ulcera gastroduodenale ecc.), aumentano del 25% la probabilità di incorrere in una frattura ossea e accrescono anche il rischio di infezioni batteriche intestinali da Clostridium difficile.

E’ il verdetto di due recenti ricerche scientifiche americane, entrambe comparse su Archives of Internal Medicine.

Il primo di questi studi, condotto dall’Università di Washington, ha esaminato i dati relativi a oltre 130.000 donne nell’arco di otto anni, verificando in chi assumeva inibitori della pompa protonica un incremento del rischio di fratture alle vertebre del 47% e del 26% di quelle agli arti superiori.

La seconda ricerca, del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, ha monitorato per un quinquennio oltre 100.000 pazienti e ha scoperto che le infezioni da Clostridium difficile (un batterio patogeno dell’intestino) erano maggiori del 366% (!) nei soggetti che assumevano questi farmaci contro i bruciori di stomaco.

Emerge chiaramente che il giusto valore di acidità dello stomaco ha un significato biologico importante, anche per l’assimilazione di sostanze necessarie alla salute dell’organismo, quali il calcio, e per la difesa da microrganismi nocivi. Queste ricerche sembrano dimostrare che abbassare pesantemente l’acidità gastrica può non rivelarsi una buona idea. “Gli inibitori di pompa protonica sono molto utili - hanno affermato alcuni degli autori degli studi citati -, però, utilizzandoli troppo, gli effetti collaterali sono maggiori dei benefici”.

Di quali farmaci si tratta? Gli inibitori della pompa protonica sono molecole quali omeprazolo, lansoprazolo, esomeprazolo, pantoprazolo, rabeprazolo, in vendita con diversi nomi commerciali.

Esistono fitoterapici e altre soluzioni naturali utili al benessere dello stomaco? Sicuramente sì: li trovate ai seguenti articoli.
- Reflusso gastroesofageo
- Spegni i bruciori di stomaco con i rimedi naturali
- Malva sylvestris contro reflusso gastroesofageo, colite e stitichezza
- Una tisana di erbe per lo stomaco
- Le tisane per digerire il Natale
- Reflusso gastroesofageo e rimedi naturali
- Prontuario di fitoterapia: le erbe per ogni disturbo
- E con l’autunno ritorna il bruciore di stomaco: cosa consigliate?
- Bruciore e acidità di stomaco: i consigli della naturopatia
- Reflusso gastroesofageo: cosa dice la naturopatia?
- Helicobacter pylori: il cranberry o mirtillo americano per l’eradicazione
- Broccoli formidabili per la salute: combattono anche Helicobacter pylori.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

Le informazioni qui riportate sono fornite a scopo puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo le prescrizioni del medico nè una terapia. Al curatore di queste pagine non può essere attribuita alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso delle stesse diverso da quello meramente informativo.

Le categorie della guida