Questo sito contribuisce alla audience di

In Castro Andorie a.d. MCCCCLXX

Spettacolo-evento che vedrà per la seconda volta in Italia la Companie of St. George, gruppo internazionale di ricostruzione storica. Dal 12 al 14 settembre, i membri della Compagnia vivranno esattamente come viveva una compagnia militare nel 1470 durante un accampamento presso un borgo fortificato.

Dal sito Liguria da Scoprire.

L’Amministrazione Comunale di Andora (SV), la Compagnia di San Giorgio e la cooperativa Liguria da Scoprire presentano la seconda edizione di questo spettacolo-evento di ricostruzione storica, durante il quale non sarà ammesso l’uso di nessun oggetto di origine posteriore all’anno 1500.
Il tutto sarà esplorabile accompagnati da guide specializzate lungo un
percorso ben definito oppure spiando tramite le webcam sistemate nei punti chiave del Castello.

La Companie of St. George è un gruppo internazionale specializzato nel settore della ricostruzione storica. Da un decennio a questa parte la Compagnia ha sempre cercato di riprodurre con accuratezza la vita, i costumi, l’armamento e l’organizzazione di un piccolo gruppo di artiglieri al servizio del Duca di Borgogna in un periodo intorno al 1470.
align="right">Quello che la Compagnia si ripropone di creare è una sorta di finestra sul passato, uno spaccato di storia vivente.
Ricostruzione storica, non semplice rievocazione. Ricostruire significa abbandonare per un certo tempo i luoghi e i modi della civiltà moderna per riproporre in maniera integrale la vita e le attività del medioevo, notte e giorno, senza mai smettere il proprio costume per tutta la durata di un evento, episodio culminante del lungo lavoro di ricerca che impegna ogni singolo membro per tutto il resto dell’anno e momento di confronto tra le varie nazionalità che compongono la Companie of St. George.

La Compagnia non sfila per le strade delle città, ma si stabilisce in un luogo dalle caratteristiche le più possibili idonee a farne un palcoscenico credibile per l’attività dei suoi membri. Qui vengono eretti i padiglioni che li ospitano notte e giorno, ricostruiti secondo i modelli del periodo, mentre nei pressi delle tende si organizzano le attività essenziali per la vita del campo, quali la cucina con i calderoni, i tavoli, le panche e quant’altro poteva realmente fare parte della rutine di una guarnigione quattrocentesca. Le donne sovrintendono alla cura del campo, mentre gli uomini si dedicano generalmente ad altre occupazioni come il taglio della legna, la pulizia di armi ed armature, il trasporto dell’acqua, lo studio della scherma.

Dal 7 al 14 settembre alcuni ristoranti di Andora propongono i propri menu medioevali. I ristoratori andoresi che aderiscono all’iniziativa hanno partecipato, lo scorso anno, ad un approfondito corso di formazione per apprendere segreti e ricette della cucina del XV secolo.

Dal 12 al 14 settembre è possibile assistere alla ricostruzione storica. L’ingresso all’interno dell’accampamento è consentito dalle ore 9.00 alle 22.00; la visita avviene a gruppi, con l’accompagnamento delle guide della cooperativa Liguria da Scoprire. Ingresso: euro 4,00 a persona, ingresso gratuito per i bambini, riduzione per gli anziani.
Per raggiungere il Paraxo dal centro città di Andora sarà in funzione un servizio gratuito di bus-navetta. L’accesso all’area del castello con automezzi sarà vietato. Per chi intende raggiungere a piedi il luogo della manifestazione si consiglia di parcheggiare le auto nella zona di Piazza del Mercato o di Via Vespucci.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti