Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • I fujenti

    Corrono, piangono, pregano, gridano, strisciano, implorano, imprecano, si gettano in ginocchio e avanzano fino all’altare. [ Marino Niola ] Sono i fujenti, i devoti della Madonna dell'Arco. Ogni anno, il lunedì di Pasqua, si rinnova a Sant'Anastasia (NA) questo particolare rito in onore della Vergine dal volto ferito.

  • Il Palio di Asti

    L'iconografia ufficiale spesso rappresenta San Secondo a cavallo, quasi a sancire un profondo legame tra la corsa del Palio ed il Santo patrono nel nome del quale, per tradizione, gli astigiani si misurano sulla pista di Piazza Alfieri. Per Palio si intende la corsa animosa e appassionata che infiamma le terre astesi a settembre.

  • La Quintana di Foligno

    Madonne e Messeri che in Foligno vivete, o dentro le mura o fuor per le campagne amene, udite! ...

  • 'A Chiena

    Da fine luglio a metà agosto, ogni sabato e domenica, Campagna (SA) viene inondata dal fiume Tenza! Migliaia di turisti, ogni anno, scoprono 'a chiena (la piena), tra il mito ed il fantastico.

  • I Riti Settennali di Penitenza

    In onore della Vergine Assunta ogni sette anni si rinnova a Guardia Sanframondi (BN) la tradizione dei Riti di Penitenza. Per un'intera settimana i quattro rioni del paese danno vita alle processioni nelle quali si vedono i Flagellanti e i Battenti.

  • La Quintana di Ascoli Piceno

    L'intera manifestazione si svolge dal 5 luglio al 29 settembre. La Giostra della Quintana si tiene sabato 12 luglio (Edizione Notturna, ore 21) e domenica 3 agosto (Lotteria Nazionale). Sei cavalieri, in rappresentanza dei Sestieri di Ascoli Piceno, gareggiano in abilità e destrezza nel Campo dei Giochi per la conquista del Palio.

  • Il Palio di Siena

    E' il più famoso del mondo. Si svolge due volte l'anno, il 2 luglio in onore della Madonna di Provenzano ed il 16 agosto in onore della Vergine Assunta. Dieci delle diciassette contrade si contendono il "cencio" sul tufo del "Campo". Può vincere anche un cavallo "scosso".

  • Il Giugno Pisano

    Nel mese di giugno Pisa offre ai suoi visitatori un gran numero di manifestazioni folkloristiche e popolari da non perdere: Il Palio della Balestra - La Luminara di San Ranieri - La Regata Storica - Il Gioco del Ponte.

  • Il Palio di Noale

    Risale al 1347, quando Noale (VE) era governata dalla famiglia dei Tempesta, avogari del Vescovo di Treviso. Si svolge dal 13 al 15 giugno. Il vincitore della corsa a piedi, cinto d'alloro, riceve l'ambito Palio, mentre l'ultimo arrivato viene imbrattato con colore nero o con carbone.

  • I fujenti

    Corrono, piangono, pregano, gridano, strisciano, implorano, imprecano, si gettano in ginocchio e avanzano fino all’altare. [ Marino Niola ] Sono i fujenti, i devoti della Madonna dell'Arco. Ogni anno, il lunedì di Pasqua, si rinnova a Sant'Anastasia (NA) questo particolare rito in onore della Vergine dal volto ferito.

Le categorie della guida