Questo sito contribuisce alla audience di

Il Memex di Vannevar Bush

Il precursore del personal computer


Il memex è un calcolatore analogico dotato di un sistema di archiviazione, ideato dallo scienziato e tecnologo statunitense Vannevar Bush negli anni trenta.

Vannevar Bush pensò ad una macchina ideale, che rappresentasse una sorta di scrivania contenente una enorme quantità di microfilm e sulla superficie della quale era possibile proiettare in tempi brevi un qualsiasi documento (testo o immagine); se il documento conteneva riferimenti o nessi logici con altri documenti era possibile creare una “traccia” (trail) che portasse direttamente da un documento all’altro; era allora possibile costruire una rete di collegamenti logici tra documenti che avrebbero dovuto rendere via via più facile la gestione delle informazioni e delle conoscenze.

Come è possibile intuire Vannevar Bush aveva ideato quello che molto tempo dopo divenne il computer di oggi, che rappresenta difatto la macchina d’ufficio per eccellenza ed il Web creato come sappiamo da ipetesti.

PER APPROFONDIRE L’ARGOMENTO:

- Memex

- Il Memex di Vannevar Bush

Il Memex di Vannevar Bush

Il Memex di Vannevar BushIl Memex di Vannevar BushIl Memex di Vannevar BushIl Memex di Vannevar BushIl Memex di Vannevar BushIl Memex di Vannevar BushIl Memex di Vannevar BushIl Memex di Vannevar Bush