Questo sito contribuisce alla audience di

8 MARZO: Specchio di una condizione, un'opportuna riflessione. 2

Un sondaggio tra le donne infortunate condotto dall'Associazione Nazionale Mutiliati ed invalidi del Lavoro.

«Il Gruppo di lavoro Donne dell’ANMIL, concentra la propria attività
sulle problematiche femminili all’indomani della guarigione clinica: la riabilitazione
ed il reinserimento di una donna infortunata nella società civile.

Alle radici della festa dell’8 marzo, c’è un tragico incidente
avvenuto all’inizio del XX secolo negli Stati Uniti, nel quale persero la vita
diverse donne lavoratrici, e da allora si sono perpetuati eventi commemorativi
in ogni parte del mondo.

Il Gruppo di lavoro Donne dell’ANMIL, grazie al supporto di tutte le
sedi provinciali, ha impreziosito la “Festa della Donna” di una valenza
sociale specifica: lo scopo, di anno in anno, rimarrà quello di rievocare
il dramma degli infortuni in rosa e di migliorare la normativa sul risarcimento
degli infortuni alle donne.

Le iniziative intraprese e quella attuale.

Così, dopo il Concorso Fotografico (Donne al lavoro, 2001 ndr) e quello
di Poesia organizzati insieme all’INAIL, quest’anno si tratterà
di realizzare un’inchiesta sulla condizione delle donne vittime di incidenti
sul lavoro
per analizzare i risvolti e le conseguenze che comporta la disabilità
causata dall’infortunio sia in ambito familiare che lavorativo e sociale in
genere. Anche tale iniziativa sarà condotta avvalendosi della collaborazione
dell’Istituto.

Infatti dall’INAIL avremo il supporto del Comitato Pari Opportunità.

Il sondaggio mira a sensibilizzare l’opinione pubblica su quanto una menomazione
incide a livello psicologico, ma anche a livello pratico (ossia quali sono le
esigenze primarie o le problematiche della quotidianità) e come viene
vissuta la nuova realtà, in relazione all’età, alla residenza
e alla condizione (coniugata con o senza figli e nubile).

Il resoconto del sondaggio sarà poi pubblicato in un volume in cui sarà
specificato l’intero lavoro, con alcuni grafici o tabelle esplicative relativi
ai quesiti da cui emergeranno i dati più significativi.

Le conferenze stampa che promuoveranno ANMIL e INAIL, a livello locale e nazionale,
il 7 marzo 2003, saranno l’occasione per presentare il volume che,
insieme ai risultati del sondaggio, potranno fornire un nuovo punto di partenza
dal quale muoversi per offrire una sempre maggiore tutela alle donne infortunate.»