Questo sito contribuisce alla audience di

Arturo Carlo Quintavalle

Insegna Storia dell'arte all'Università di Parma dove ha fondato e dirige il CSAC.

Nato nel 1936, è stato allievo di Carlo L. Ragghianti alla Scuola Normale Superiore di Pisa e collaboratore di “seleArte”. Ispettore nelle
Soprintendenze ed alle gallerie, docente di storia dell’arte in diverse università americane, insegna dal 1964 Storia dell’arte all’Università di Parma dove ha fondato e dirige il Centro Studi e Archivio della Comunicazione
(CSAC), la massima raccolta italiana di disegno progettuale, di fotografia,
di fumetto, grafica, disegno di moda.

Tra i più noti studiosi di storia dell’arte medievale, Quintavalle si interessa
anche da decenni dei diversi aspetti della comunicazione visuale contemporanea,
dalla fotografia al fumetto, dalla pubblicità alla moda, oltre che delle
ricerche artistiche specifiche.

Tra i suoi libri più noti si ricordano per gli studi di storia dell’arte
medievale. La Cattedrale di Modena, 1964, Wiligelmo e la sua scuola,
1967, Romanico padano, civiltà d’Occidente, 1969. Ha affrontato i
diversi aspetti della cultura visuale d’oggi come curatore di importanti
esposizioni.

E’ autore dei volumi Pubblicità. Modello sistema storia, 1977, Messa
a fuoco. Studi sulla fotografia
, 1983, Muri di carta, 1993, Il
Rosso e il Nero, figure e ideologie in Italia
1945-1980, 1999.

Collabora con scritti di critica d’arte al “Corriere della Sera
e al settimanale “Panorama“.