Questo sito contribuisce alla audience di

Katarzyna Kozyra

I suoi lavori hanno spesso suscitato scandalo, riguardando temi sociali scottanti.

Katarzyna Kozyra, apprezzata dalla critica internazionale alla Biennale
di Venezia del 1999, dove la sua video installazione “Men’s
Bathhouse” nel Padiglione polacco ricevette una menzione della giuria,
è artista forte e provocatoria, i cui lavori hanno spesso suscitato scandalo,
riguardando temi sociali scottanti: la privacy, la violenza, l’anzianità,
la malattia.

Il bathhouse pubblico di Budapest è il primo di una serie di impianti ove,
usando una macchina fotografica nascosta, ha effettuato le riprese ora esposte.

L’installazione consiste di uno schermo principale,
sul quale vengono proiettati cinque video di quattro minuti, mostrando pellicole
inedite. Sono scene che descrivono l’atmosfera prevalente al bathhouse.

In mostra viene esposta gran parte della sua produzione, perlopiù videoinstallazioni
e fotografie.

Dove: Trento, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Via Belenzani, 46

Quando: fino al 30/05/2004

Orario: 10.00 -18.00. Chiuso lunedì. Info: 0461 986138.

Per info: Tel. 0461985511

Il Sito dell’autrice: http://www.katarzynakozyra.pl/