Questo sito contribuisce alla audience di

Cent'anni d'Italia per immagini attraverso la storia del PCI

Riedito e ampliato il volume sul partito fondato da Gramsci

Cent’anni d’Italia per immagini
attraverso la storia del PCI
Riedito e ampliato il volume sul partito fondato
da Gramsci





width=191>
























Storia fotografica del Partito Comunista
Italiano
di Eva Paola Amendola
Torna in libreria la storia fotografica del Pci, rivista e
corretta al 1991, l’anno del suo scioglimento. Una storia ricostruita per immagini senza colori, tutte in bianco e nero. La prima
uscita del volume risale al 1981, anno in cui ricorreva il sessantesimo
anniversario della fondazione del Partito Comunista Italiano.

A quindici
anni dallo scioglimento del Pci, questa riedizione della sua storia attraverso
le immagini non è un’operazione nostalgia. Si tratta, all’opposto, di
indirizzarsi all’Italia di oggi, alle tante cittadine e ai cittadini che hanno
vissuto con passione le stagioni dell’antifascismo, e poi della lotta tra i
partiti, delle manifestazioni sindacali, dei manifesti, delle piazze riempite,
delle leggi nuove.

Ma il volume vuole parlare, soprattutto, ai giovani
che hanno conosciuto solo da qualche libro di testo l’Italia in cui i grandi
partiti di massa erano protagonisti della scena politica, e il consenso era
raccolto più che con le radio e la tv, attraverso la partecipazione di milioni
di militanti.

E a questa indispensabile conoscenza che si rivolge la
straordinaria opera di documentazione e di scelta della curatrice. Ed è questo
anche il senso della riproposizione delle belle pagine introduttive di
Paolo Spriano, scritte venticinque anni
fa.

width=150>

La collezione di immagini e il testo, naturalmente, sono
aggiornati, rispetto alla prima edizione, fino alla morte di Enrico Berlinguer
(1984) e poi al febbraio del 1991, anno in cui si
svolse a Rimini l’ultimo congresso del Pci.

Editrice: Editori Riuniti

Pagine: 512
Prezzo: Euro
48,00


















l’editore
width=150>
Quando, 25 anni fa, nacque questo libro il suo titolo dichiarava una novità.
Era il primo tentativo di ripercorrere con le immagini la storia del Partito
comunista italiano. Ora il Pci non esiste più ma la sua storia rimane patrimonio
comune del popolo Ds, un patrimonio che solca la vita del paese in tutti i
campi, in un secolo tempestoso che ha visto guerre mondiali e rivoluzioni,
avvento e crollo dei fascismi, spettacolari progressi delle scienze e delle
tecniche, straordinari cambiamenti di cultura e di costume.

Era e resta
un soggetto unico e ciò spiega l’idea di trattarlo allora, e riproporlo oggi, in
questa veste fotografica, allora inconsueta ma oggi strumento considerato valido
a tutti gli effetti per una completa ricerca storica.














Eva Paola Amendola
Eva Paola Amendola, autrice di libri fotografici e
ricercatrice iconografica, ha lavorato per importanti case editrici italiane.
Collabora con il Gabinetto fotografico nazionale e fa parte della redazione
della rivista “Il Ponte”.

Tra le sue opere ricordiamo: Spagna 1936-1939.
Fotografia e informazione di guerra (1976); Uno sguardo privato. Memorie
fotografiche di Francesco Ghigi (1978); Storia fotografica del Pci (1980);
Vestire italiano. Quarant’anni di moda nelle immagini di grandi fotografi
(1983); La nascita del fascismo 1919-1925 (1998); Gli anni del regime 1925-1939
(1999).