Questo sito contribuisce alla audience di

Fotografi per celebrare i Cento Anni del Futurismo

Esposizione virtuale per la celebrazione dei cento anni di Futurismo e dell’invenzione del foto-dinamismo

Cento anni di Futurismo e dell�invenzione del foto-dinamismo

Curatori: Maristella Campolunghi, introduzione di Ossi@an

Dove: ‘Galleria virtuale’ - Spazio Web di Officina delle Immagini.net
Inaugurazione: 20 febbraio 2008
Indirizzo web: www.officinadelleimmagini.net
Periodo: dal 20 febbraio al 30 giugno 2009
Orario: entrata libera - Open Night & Day

Artisti:
Franco Cannilla, Riccardo De Antonis, Teresa Bianchi, Pino Rampolla, Maurizio Chelucci, Maria Korporal, Alfio Catania, Mario Di Salvo, Annalisa Ceolin, Giancarlo Rado, Edoardo Fornaciari, Osvaldo Pieroni, Anna Onesti, Matteo Carbone, Giuliano Brandolini, Gianni Loperfido, Paola Zucchello, Maurizio Cintioli, Patrizia Cau,Verena D’Alessandro, Franco Mancini, Benedetta Scatafassi, Ramona Vada, Patrizia Dottori, Maristella Campolunghi, Marco Natale,Guido Nardacci, Eugenio Cannilla, Andrea Bevilacqua, Piero Bottali, Pietro Bocchino, Massimo Mazzorana, Angelo Palumbo, Stefania Errore, Fulvio Faraci, Paola Di Giovanni, Stefano Scipioni (*), Gianni Mele, Melania Messina, Laura Campo, Giulia Robinson.

Poesia Futurista: Tomaso Binga

(*) io, proprio io: la vostra guida :-)

Oggi, venerdì 20 febbraio 2009 si inaugura nello spazio web di www.officinadelleimmagini.net la mostra on line dedicata alla celebrazione dei cento anni del futurismo e dell’invenzione del foto dinamismo.

Lo spazio riservato alla visione delle fotografie rievoca lo stile del Manifesto Futurista che l’ideatore Filippo Tommaso Marinetti presentò il 20 febbraio del 1909 con la sua pubblicazione.

Si propongono, seguendo lo stile marinettiano alcune immagini realizzate da vari autori, con l’allestimento e la visione delle stesse.
Niente muri, chiodi, cornici, ganci, fili, biglietti d’ingresso: solo un interruttore, una password che apre delle pagine web, un mouse rigorosamente stilizzato per una visione internazionale attraverso un sistema “energetico”.

Parafrasando Marinetti: “ i cinque sensi sono proiettati in una continua sollecitazione segnata dalla velocità” e Internet ne è il protagonista. Fortemente significative le immagini dei fotografi. Lo stesso Marinetti scrive:“La fotografia di un paesaggio, quella di una persona o di un gruppo di persone, ottenute con un’armonia, una minuzia di particolari ed una tipicità tali da far dire: ‹Sembra un quadro›, è cosa per noi assolutamente superata”.

E così è stato per gli autori.

La mostra è aperta e si visionano altre opere fino alla conclusione della celebrazione dell’evento previsto per il 30.6.2009.

Contatti:
Officina delle Immagini: www.officinadelleimmagini.net
Officina.immagini@libero.it

Cento anni di Futurismo e dell�invenzione del foto-dinamismo