Questo sito contribuisce alla audience di

Viaggiare in Francia con Fido....

L’estate, si sa, è spesso il triste scenario di una delle più terribili forme di insensibilità e inciviltà : l’abbandono degli animali domestici su strade e autostrade. Le associazioni e[...]
L’estate, si sa, è spesso il triste scenario di una delle più terribili
forme di insensibilità e inciviltà : l’abbandono degli animali
domestici su strade e autostrade.

Le associazioni e le organizzazioni in campo si battono strenuamente, con
campagne pubblicitarie di sensibilizzazione, servizi di informazione,
offerte di servizi di volontariato per dog/cat sitter, ma
tutto resta nelle mani del singolo proprietario : saranno solo il suo buon
senso
, la maturità, la civiltà, e il vero amore
per il suo animale a farlo decidere per una vacanza insieme al suo amico
a quattro zampe.

Se vi volete recare all’estero, e in particolare in Francia, con
il vostro cane/gatto dovrete tenere presenti alcune precauzioni.
Secondo le direttive della Comunità Europea per il trasferimento
di animali all’interno della Comunità sono previsti controlli veterinari,
sia nel paese di provenienza che in quello di destinazione.
Ogni paese membro può, comunque, disporre ulteriori misure o restrizioni
alla circolazione degli animali. Per questo motivo se volete partire per
la Francia con il vostro animale dovrete informarvi al consolato
francese.
Ecco gli indirizzi utili nelle città italiane :

Ambasciata di Francia in Italia

Piazza Farnese 67, Roma, tel. 06-686011
Consolato generale di Francia

Via Giulia 251, Roma, tel. 06-68802152, 06-6877568; www.france-italia.it

Consolato di Francia

via Corso Venezia 42, Milano, tel. 02-794341

Consolato di Francia

Piazza Ognissanti 2, Firenze, tel. 055-2302556

Consolato di Francia

via Roma 366, Torino, tel. 011-5732311

Consolato di Francia

Castello 6140, Venezia, tel. 041-5224319

Consolato di Francia

via Crispi 96, Napoli, tel. 081-5980711

Tenete presente che in Francia, che è tra le zone enzootiche per
la rabbia, i cani devono essere tenuti al guinzaglio e portare la
museruola.
Per l’espatrio dall’Italia verso la Francia con il vostro piccolo amico
a quattro zampe dovrete munirvi di quanto segue :

visita e certificato sanitario in 5 lingue redatto dal
veterinario ufficiale (ASL). Esso vale 30 giorni
vaccinazione antirabbica effettuata da non meno di 20
giorni e non più di 11 mesi.

Come vedete non ci vuole poi tanto per poter fare le vacanze con il vostro
fedele amico!!
Soprattutto ricordate che chi abbandona un animale,
merita di essere abbandonato a sua volta!!