Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Franco Battiato - "Dieci stratagemmi"

    Il nuovo album del geniale artista siculo prende il nome da un'opera di strategia militare cinese. E' un Battiato in forma smagliante, carico di risentimento verso coloro che hanno cercato di circoscriverlo in un determinato ambiente politico quello che emerge da questo disco. L'artista ha tenuto a precisare - e in una strofa del brano “I'm That”, cantato assieme alla bravissima Cristina Scabbia proveniente dai Lacuna Coil, lo si percepisce chiaramente - che egli è soltanto un musicista e non ha nessuna intenzione di figurare dalla parte di qualsivoglia schieramento politico.

  • I Dieci Stratagemmi di Battiato

    Eccolo..finalmente è in vendita il nuovo album di Battiato; dieci canzoni, dieci..stratagemmi. Un album scritto insieme al suo storico collaboratore, il poeta Manlio Sgalambro.

  • Artisti di platino

    Il 2004 è stato - come sempre è - un anno ricco di nuove uscite discografiche e con il 2005 alle porte, per i big della musica italiana è tempo di tirare le somme, soprattutto per quanto riguarda le vendite. Per questo, abbiamo provato a stilare una speciale classifica dei dischi di platino di quest'anno, un riconoscimento importante che una star ottiene solo quando supera le 100mila copie vendute: ecco quali artisti nostrani possono vantare un posto nell'Olimpo dei Dischi di Platino

  • Cina armata e Zen, Battiato e Carmelo Bene: Stranamente!

    Arriva il nuovo numero dell'interessante rivista on line: da non perdere

  • Battiato Dieci e...lode!

    "Lo studio dal mio punto di vista è autoanalisi, autoconcentrazione, autodisciplina (...) sto bene con questa musica, ho bisogno di sentire suoni qualitativamente che tendono al puro, che non siano sporchi come la maggior parte della musica elettrica...assordanti...questo mi succede anche con molta musica classica. Ho bisogno di sentire una musica che mi distenda, non nel senso però di musica da tappezzeria...che mi distenda dal punto di vista fisiologico...una musica che mi faccia star bene" (Da Spazio tre del 2/05/1978:Giacomo Pellicciotti intervista Battiato).

  • dischi/classifiche Harper e Battiato i migliori del 2004 Emergen

    La critica include il comasco Freddie tra i dischi dell'anno. La classifica dei migliori cd, stilata dalla rivista «Musica e Dischi», vede imporsi Ben Harper tra gli stranieri con «There will be a light». Miglior opera prima è toccata a Franz Ferdinand con l'album omonimo. I critici specializzati - 40 - hanno speso voti anche per Anastacia, Ray Charles e Patti Smith. Per quanto riguarda gli italiani si è imposto «Dieci stratagemmi» di Franco Battiato, una vittoria quasi scontata visto che ogni volta che immette sul mercato un nuovo cd l'artista siciliano ottiene ampi consensi. Secondi i Tiromancino con «Illusioni parallele», quindi PGR con «Anime gemelle», un album difficile eppure affascinante, quindi i più rockettari Verdena con «Il suicidio dei samurai», infine Raiz di «Wop». Opera prima a Ivan Segreto di «Porta Vagnu», ma in questa sezione anche il nostro Freddie di «Nel regno degli animali» ha ottenuto qualche voto, segno che la proposta, carica di ironia, è stata recepita dal mercato discografico e potrà valere come fondamenta di una carriera in crescendo. Passando al Jazz il vincitore è Enrico Rava con l'album «Easy Living», mentre per la classica Scarlatti e Rachmaninov si dividono il podio.

  • Aspettando Tamerlano, il pop fra sesso e castità

    di Enrico Sisti da "Musica!" del 16 Dicembre 2004

  • Recensione da www.sensorium.it

    Il 1 ottobre è uscito l’ultimo album di Franco Battiato, "Dieci Stratagemmi". Il titolo prende spunto da "I 36 stratagemmi", storico testo cinese di tattica militare. La scelta non è stata effettuata casualmente, poiché il cantautore siciliano si riferisce spesso agli orrori dei nostri tempi: la guerra, il terrorismo e le decisioni unilaterali di capi che pretendono di rappresentare la volontà del mondo intero. In "Ermeneutica", ad esempio, si scatena contro Bush e la sua politica guerrafondaia, constatando che Paesi come il nostro sono ormai ridotti a degli Stati-satellite, che gravitano attorno allo strapotere americano: il brano, del quale è uscito anche il videoclip, esordisce musicalmente disordinato, con la sovrapposizione di suoni alla rinfusa, ma procede poi con una struttura pop rock, avente una base armonica semplice e resa corposa dalle chitarre elettriche distorte; in tale confusione sonora, vengono pronunciate le seguenti, inequivocabili parole: "Eiacula precocemente l’impero, ritorna il circolo dei combattenti, gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente".

  • Stanco, ma non brutto

    Lo stratagemma, nell'immaginario comune, è questione propria dei maghi, o degli illusionisti.

  • Dieci stratagemmi per sopravvivere

    L’ultima fatica discografica di Franco Battiato, che trae ispirazione da un’opera cinese di strategia militare, delinea un’ideale percorso di resistenza contro i guasti della contemporaneità.

Le categorie della guida