Questo sito contribuisce alla audience di

Udine: uno sguardo d'Insieme

Al buon viaggiatore dunque, l' invito a cominciare dal Castello, luogo ricco di fascino storico, simbolico centro di una terra che è, insieme, limite estremo e confine nazionale, centro e perno di un' Europa radicalmente mutata nel corso di questi ultimi anni.

“Che cosa fa in modo che la vista possa percepire la bellezza nei corpi?

Che cos’è che attira lo sguardo di chi osserva, e fa volgere il capo, e fa provare la gioia della contemplazione?

Tutti affermano che la bellezza visibile nasce dalla simmetria delle parti, l’una in rapporto all’altra, e ciascuna in rapporto all’insieme; dunque la bellezza di tutti gli esseri è la loro simmetria e la loro misura”.
(Plotino)

Un pensiero di Plotino rivolto a chi non abbia mai visitato questa terra e che vi voglia entrare.

Il fascino della bellezza risiede, forse, nella geometria delle forme, nella simmetria e negli accostamenti cromatici, negli spazi aperti che presupongono limiti non visibili. Respirare il Friuli da una diversa prospettiva, partendo da un centro simbolicolasciando agli occhi la possibilità di scrutarne gli orizzonti a 360°. ..

Simile ad un un anfiteatro romano, le Alpi della Carnia segnano il confine ideale ed il perimetro naturale che raccoglie al centro una vasta pianura al cui centro troviamo Udine ed il suo colle. …

Al buon viaggiatore dunque, l’ invito a cominciare dal

Castello, luogo ricco di fascino storico, simbolico centro di una terra che è, insieme,

limite estremo e confine nazionale,

centro e perno di un’ Europa radicalmente mutata nel corso di questi ultimi anni….

Riproduzione Riservata LMC

Immagini riprodotte a fini didattico-esplicativo

Argomenti