Questo sito contribuisce alla audience di

Buona vite a tutti !

Vino e Turismo: un binomio che fa del Collio, terra di confine nel Goriziano, un piccolo gioiello da ammirare ed assaggiare.... Il piacere è provare ogni volta il fascino di una seduzione diversa in un territorio sempre nuovo.

la mappa del vino in Friuli Venezia Giulia

La voglia di viaggiare non finisce con l’Estate. Anzi: Settembre e Ottobre sono mesi ideali per esplorare mete a poche ore da casa nostra, lontani dal caldo d’Agosto, immersi nel verde della natura. Se poi al viaggio si associano la curiosità e piaceri del gusto, della vita e della compagnia, la visita diventa scoperta di un territorio affascinante e di una cultura unica. Vino e Turismo: un binomio che fa del Collio, terra di confine nel Goriziano, un piccolo gioiello da ammirare ed assaggiare.

In questa zona collinare dei Colli Orientali ed in quella ancor più vasta da Tarcento a Nimis, da Cividale a Buttrio, da Manzano a Corno di Rosazzo, hanno origine i migliori vini della regione, in prevalenza bianchi, resi famosi da una morbidezza e delicatezza di profumi difficilmente riscontrabili altrove. E’ qui che ha origine il vino che ha reso famoso il Friuli Venezia Giulia nel mondo: il Picolit.

Accanto ai vigneti tradizionali autoctoni tra cui il Tocai Friulano, il Verduzzo Friulano, il Refosco dal Peduncolo Rosso ed il raro Picolit, sono presenti varietà pregiate di importazione francese e tedesca come il Merlot, il Cabernet, lo Chardonnay, il Sauvignon, il Traminer Aromatico ed il Riesling Renano.

Rinomate etichette, vini eccellenti, nettere per gli Dei, che si ritrovano sempre al Salone del Vino al Lingotto Fiere di Torino. Il Vino rappresenta sempre più un fattore di attrazione e si conferma arma vincente per la promozione del territorio ma forse non tutti sanno che la qualità di un calice dipende essenzialmente da alcuni fattori tra cui l’esposizione del vigneto, il clima, il vitigno e la natura e composizione dei terreni. Ecco perché in una piccola Regione come quella del Friuli Venezia Giulia, gli oltre 15mila ettari a vite, consentono la produzione di una vasta gamma di varietà di vini armonici suddivisi in Docg e Doc:

Le Docg: Ramandolo
Le Doc : Carso, Colli Orientali del Friuli, Friuli Annia, Friuli Aquileia, Friuli Grave, Friuli Isonzo, Friuli Latisana, Lison-Pramaggiore.

Per provare il piacere di un calice di vino non serve essere un esperto del settore, è molto più semplice farsi guidare dalle emozioni e dalle infinite sensazioni che il vino suscita, specie se figlio di terre e vigneti diversi. Il piacere è scoprirli e provare ogni volta il fascino di una seduzione diversa in un territorio sempre nuovo…
lmc