Questo sito contribuisce alla audience di

Piazza Ponte Rosso

Nel quartiere Teresiano, all'angolo di Via Roma il "James Joyce Cafè", del tutto simile a un tipico caffè viennese, si propone come luogo di ritrovo per cittadini e per i numerosi turisti che, in ogni periodo dell'anno, scoprono il fascino e l'incanto di un luogo senza tempo.

Viaggio e Cultura si incontrano in Piazza del Ponterosso, nel quartiere Teresiano.

Una città tutta da scoprire Trieste: un solo fine settimana è sufficiente per catturarne l’aria dolcemente retrò che si respira attorno ad un centro in cui ci si ritrova a passeggiare per raggiungere questo che è uno tra i luoghi più cari per la memoria e lo spirito triestino.

Trieste, porto principale dell’impero austro ungarico, ha nel cuore una piazza che sorge attorno ad un canale navigabile voluto da Maria Teresa d’Austria nel settecento e progettato da validi architetti per consentire alle imbarcazioni di scaricare il materiale negli animati mercati della e raggiungere agevolmente i magazzini

Sul Canal Grande, ancor oggi percorribile da piccole imbarcazioni da diporto, un ponte e di riflesso la sagoma della statua di James Joyce. E’ lui ad accoglierci, con lo sguardo rivolto verso l’abitazione che lo vide ospite della città per oltre dieci anni.

Alla nostra desta è facile individuare, tra gli edifici che abbracciano il Canale, Palazzo Gopcevich, che appartiene ai Civici Musei e che ospita manifestazioni per le esposizioni temporanee.

Gusto rinascimentale, facciata bicolore che si specchia nell’acqua, è ora anche sede della mediateca e della fornitissima fototeca.

Sullo sfondo, con le spalle rivolte al mare, spiccano le cupole azzurre di San Spiridione, luogo culto della comunità serbo Ortodossa triestina, realizzata in stile neo bizantino e ornata, all’interno, da ricche decorazioni.

Nel quartiere Teresiano, all’angolo di Via Roma il “James Joyce Cafè”, del tutto simile a un tipico caffè viennese, si propone come luogo di ritrovo per cittadini e per i numerosi turisti che, in ogni periodo dell’anno, scoprono il fascino e l’incanto di un luogo senza tempo.

Luisa Maria Carretta

Immagini riprodotte a fini didattico-esplicativo

Pagina >>>>