Questo sito contribuisce alla audience di

B2europe

le reti europee di supporto alle Piccole e Medie Imprese del Veneto e Friuli Venezia Giulia hanno firmato l’accordo di collaborazione “B2europe” per fornire servizi all-inclusive di sempre maggior valore aggiunto e specializzazione in tutta Europa.

AREA: firmato l’accordo di collaborazione “B2europe”


L’iniziativa faciliterà l’accesso ai servizi europei alle imprese

Le piccole e medie imprese del Veneto e del Friuli Venezia Giulia potranno trovare più facilmente la strada attraverso l’ampia gamma di servizi europei: le reti europee di supporto alle Piccole e Medie Imprese del Veneto e Friuli Venezia Giulia hanno firmato l’accordo di collaborazione “B2europe” per fornire servizi all-inclusive di sempre maggior valore aggiunto e specializzazione in tutta Europa.

Eurosportello Veneto, Euro Info Centre IT388 di Informest, il BIC di Sviluppo Italia Friuli Venezia Giulia, gli Innovation Relais Centres –IRENE di Veneto Innovazione e Area Science Park di Trieste, coordinati dall’ENEA di Bologna e gli Eures delle Direzioni Regionali per il lavoro di Veneto e Friuli Venezia Giulia, hanno deciso di collaborare per realizzare gli obiettivi dell’iniziativa B2europe della Commissione europea volta a creare una maggiore cooperazione fra le principali reti europee di supporto alle imprese, con lo scopo di assicurare alle PMI un facile accesso a tutti i servizi erogati e alle opportunità di finanziamento offerte dalla Commissione europea.

L’iniziativa, nata nell’ambito del processo di razionalizzazione e rafforzamento delle reti di supporto al business e alle imprese europee, ha come obiettivi principali:

Creare cooperazione fra le reti europee di supporto alle imprese e altri organismi simili, a livello locale e regionale;
Rafforzare l’impatto e la qualità dei servizi erogati dalle reti comunitarie;
Aumentare la diffusione delle informazioni sulle politiche comunitarie e renderne maggiormente partecipi gli imprenditori;
Offrire un modello di supporto alle imprese efficace e trasparente.

A tal fine la Commissione europea ha realizzato una serie di strumenti per facilitare l’interazione fra le varie reti:

una mappa dei servizi per consentire a ciascuna rete di identificare il livello di competenza in specifiche aree di supporto alle imprese;
un meccanismo di inoltro per assistere l’inoltro di un cliente da un membro b2europe ad un altro, al fine di indirizzarlo a quello con la miglior competenza ed esperienza;
un portale web con extranet per il grande pubblico, e un’area ristretta ai soli membri b2europe, al fine di favorire un facile accesso alle reti europee e incoraggiarne lo scambio di informazioni e relazioni;
una mappa delle reti a livello regionale per identificare le reti ufficiali, che aderiscono all’iniziativa, in tutte le regioni europee;
una “Carta” e un “Codice di Condotta” per identificare gli obiettivi dell’iniziativa e impegnare i partecipanti al loro raggiungimento.
Ufficio Stampa

Link correlati