Questo sito contribuisce alla audience di

Due Cuori e una Slitta

Una romantica passeggiata notturna al chiaro di luna, nella suggestione di San Valentino, a bordo di una slitta trainata da cavalli, nella cornice imbiancata .....

Due Cuori e una Slitta

Una romantica passeggiata notturna al chiaro di luna, nella suggestione di San Valentino, a bordo di una slitta trainata da cavalli, nella cornice imbiancata di Sauris che con i suoi 1.400 metri sul livello del mare è il comune più alto di tutto il Friuli Venezia Giulia. E una cena al lume di candela, in uno dei piccoli alberghi del comprensorio - che, ricostruiti su antiche casette di pietra con travi di legno a vista, sembrano vere e proprie baite d’ alta quota - gustando alcune fra le specialità tipiche della cucina del posto, dal celebre prosciutto crudo di Sauris (dolce e leggermente affumicato, aromatizzato con ginepro ed erbe) al “dunkatle” (uno spezzatino di carni miste), dal frico (la pasta di cacio rosolata con patate e cipolle) alla birra artigianale (fatta con l’ acqua che sgorga dalle stesse sorgenti di Sauris).

E’ la proposta “Speciale San Valentino: due cuori e una slitta”, che gli operatori turistici del comprensorio di Sauris stanno organizzando per il week-end che precede la festa degli innamorati, da venerdì 10 a domenica 12 febbraio. La proposta rientra in un particolare pacchetto, riservato ovviamente alle coppie, che comprende anche un’ escursione a bordo di un gatto delle nevi coperto e riscaldato per una gita fra i boschi e un “welcome drink” a sorpresa al momento dell’ arrivo, nonché alcune agevolazioni per chi vuole rilassarsi in sauna o, ancora, sciare in notturna su una pista illuminata.
Luca Corraduzza. Scriptanews