Questo sito contribuisce alla audience di

Dalle Alpi all’Adriatico: Carnevale di Magia e Suggestioni

Un momento da vivere intensamente, sedotti da antiche tradizioni e riti, retaggio dei molti popoli che nei tempi passati hanno abitato queste terre. Ogni località, grande o piccola che sia, propone dal Giovedì Grasso al Mercoledì delle Ceneri manifestazioni in tema carnevalesco, declinate secondo usanze e consuetudini diversissime fra loro.

Dalle Alpi all’Adriatico rivivono antichi riti e tradizioni

Ricorrenza molto sentita, in Friuli Venezia Giulia il Carnevale è caratterizzato da sfilate, falò propiziatori, mascherate, piatti tipici e, soprattutto, un piacevole clima festoso che coinvolge giovani e meno giovani in un’atmosfera di scherzo e trasgressione.

Un momento da vivere intensamente, sedotti da antiche tradizioni e riti, retaggio dei molti popoli che nei tempi passati hanno abitato queste terre. Ogni località, grande o piccola che sia, propone dal Giovedì Grasso al Mercoledì delle Ceneri manifestazioni in tema carnevalesco, declinate secondo usanze e consuetudini diversissime fra loro.

Le espressioni più tradizionali sono quelle della fascia montana e pedemontana, a partire dai sette giorni di danze ininterrotte della Val di Resia, per proseguire con La notte delle lanterne di Sauris (che ha come protagonisti le grottesche figure del Rölar e del Kheirar) e con i Carnevali delle Valli del Natisone. Da Rodda a Montefosca a Clodig, passando per Tribil, Montemaggiore, Mersino e Masarolis, questi piccoli borghi incuneati fra Cividale e la Slovenia celebrano la festa con riti e costumi assolutamente originali, nei quali ricorre come tratto comune - come del resto in Carnia - la contrapposizione tra maschere belle e brutte. Stupefacente è la partecipazione dell’intera comunità che, assieme alla moltitudine di visitatori che ogni anno affolla queste zone dove si parla un’antica lingua di origine slava, riempie le vie dei paesi e apre le porte delle case private
Fonte : Friulia Venezia Giulia

Pagina seguente >>>>>>

Immagine riprodotta a fini didattico esplicativi