Questo sito contribuisce alla audience di

Grid@Trieste

Il Grid Computing è una tecnologia di elaborazione dati parallela e distribuita che consente la condivisione, la selezione e l'aggregazione dinamica in tempo reale di risorse di calcolo autonome e geograficamente distribuite, a seconda della loro disponibilità, capacità, prestazioni e costi, ed in funzione della qualità del servizio richiesto.

Il Dipartimento di Matematica e Informatica organizza, insieme ad altri istituti scientifici cittadini, una giornata di presentazione del progetto da opportunità per la ricerca a piattaforma tecnologica per l’industria”.

Il Grid Computing è una tecnologia di elaborazione dati parallela e distribuita che consente la condivisione, la selezione e l’aggregazione dinamica in tempo reale di risorse di calcolo autonome e geograficamente distribuite, a seconda della loro disponibilità, capacità, prestazioni e costi, ed in funzione della qualità del servizio richiesto.

Questo nuovo paradigma si sta rapidamente affermando come grande opportunità per la moderna ricerca scientifica per la quale le risorse di calcolo sono ormai imprescindibili.

In quest’ottica si pone il progetto  nato circa un anno fa da una iniziativa congiunta di numerosi istituti scientifici di Trieste, Ictp, Sissa, Sincrotrone Trieste, Ogs, Inaf e Università che partecipa attraverso il Dipartimento di Matematica e Informatica quale capofila di un progetto di ateneo sviluppato nel Cisc (Centro interdipartimentale per le scienze computazionali).

Nel corso della giornata gli enti promotori intendono presentare il progetto e discuterne il futuro nell’ambito di un obiettivo strategico di sviluppo di competenze nella attivazione, gestione ed utilizzo di infrastrutture Grid. Tali infrastrutture costituiranno non solo un’opportunità per la ricerca ma una piattaforma tecnologica per l’industria, con rilevanti ricadute in termini di competitività per le imprese, di benefici per la ricerca e di sviluppo industriale e occupazionale nel campo delle tecnologie avanzate.

Il personaggio di spicco sarà il prof. Jack Dongarra (University of Tennessee and Oak Ridge National Laboratory) che, a margine dell’evento, terrà anche una conferenza dal titolo “An overview of high performance computing and self adapting numerical software” che avrà luogo giovedì 26 gennaio alle ore 17 presso il Dipartimento di Matematica e Informatica.
Per maggiori informazioni consultare il sito www.dmi.units.it

Il Progetto

 

 

Link correlati