Questo sito contribuisce alla audience di

Stranezze dal Web II

Una zampata dal Social Network di Supereva… Pubblico con gioia una dedica del dr. Gamberini … ironia, gioco, simpatia: per Lilly con coda un Carnevale e un San Valentino del tutto speciale per sempre scodinzolare e ricordare

Se fossi cane ti scondizolerei,
ogniqualvolta ti vedrei.

Se fossi cane, non sarei più nano
ma diventerei un alano.

Se fossi cane ti rincorrerei
e con te nel prato rotolerei,

Se fossi cane ti annuserei.

Se fossi cane ti leccherei.
Se fossi cane… una zampata, per te accarezzare.

Se fossi cane un osso con te divorerei e tutto dividerei.
Se fossi cane i tuoi desideri condividerei
e a pancia all’aria del sole mi scalderei.

Se fossi cane e come uomo potessi parlare
mille poesie ti potrei dedicare,

ma essendo cane del mio abbaiare ti devi accontentare.

Se fossi cane abbaierei alle ombre della luna,
ringraziandola della nostra buona fortuna.

Gilberto Gamberini, a luisa maria, 14 Febbraio 2006

Vietata la riproduzione § totale o parziale del testo

< <<<< Pagina Pagina >>>>