Questo sito contribuisce alla audience di

Splendide Foci dello Stella !

La riserva naturale "Foci dello Stella" comprende il delta del fiume Stella e la zona lagunare circostante; trattasi di un esteso e rigoglioso canneto intersecato da una tortuosa rete idrica che si protrae dolcemente in laguna. Il canneto è in effetti una costante e notevole espressione della riserva delle Foci dello Stella.

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con la L.R. nr.42/96 ha istituito le Riserve Naturali Regionali delle Foci dello Stella e della Valle Canal Novo. La Regione ha affidato la gestione delle riserve al Comune di Marano Lagunare (Provincia di Udine, regione Friuli Venezia Giulia).

Il Comune si avvale della collaborazione del WWF per la gestione didattica delle riserve.

Riserva naturale regionale ‘Foci dello Stella
Riserva naturale regionale ‘Valle Canal Novo
La riserva naturale “Foci dello Stella” comprende il delta del fiume Stella e la zona lagunare circostante; trattasi di un esteso e rigoglioso canneto intersecato da una tortuosa rete idrica che si protrae dolcemente in laguna. Il canneto è in effetti una costante e notevole espressione della riserva delle Foci dello Stella.

La riserva naturale “Valle Canal Novo” è costituita da una ex valle da pesca di circa 35 ettari, e da alcuni terreni seminativi di un’adiacente bonifica. La valle si presenta come un’area lagunare con specchi d’acqua, interdetta alla marea da argini perimetrali.. immagine dei Casoni della riserva

Interpretazione ed Educazione Naturalistica
Esclusive e particolari attenzioni vengono rivolte alle attività di educazione naturalistico-ambientali, per la cui gestione il Comune si avvale della preziosa e più che qualificata collaborazione del WWF, associazione che nella didattica ambientale vanta una lunga e collaudata esperienza.

La valle Canal-Novo diventa proprio per lo studente di ogni ordine e grado una “palestra sull’ambiente” dove l’acquisizione degli elementi biologici e dei processi naturali che li regolano avviene non per aver letto o sentito dire, ma mediante l’osservazione diretta ed il riscontro pratico sul campo.

Si riesce così attraverso la partecipazione attiva e, perché no, l’emozione, a stimolare quelle curiosità e sensibilità utili per scoprire un mondo prodigo di sorprese e non privo di suggestioni.

Conservazione e Ricerca
Tra le iniziative di sperimentazione e ricerca, oltre a quelle di carattere ambientale, specifica importanza rivestono i progetti di reintroduzione in campo ornitologico.

Si sta ad esempio, cercando, in collaborazione con l’osservatorio Faunistico Regionale e l’Università degli Studi di Trieste, di reinsediare una piccola colonia di Oche selvatiche, seguendo le esperienze già condotte da Konrad Lorenz, ripristinando nei fatti un prezioso elemento faunistico che si può considerare estinto dall’Italia, come nidificante, almeno dal secolo scorso.

Nel centro visite è inoltre possibile osservare direttamente alcuni tra i più significativi biotopi dell’ambiente lagunare, in parte conservati all’interno della valle da pesca, in parte ricreati o in corso di realizzazione.

Potete contattare la gestione delle Riserve Naturali di Marano al seguente indirizzo:
Riserva Naturale Valle Canal Novo
Via delle Valli, 2
33050 - Marano Lagunare (UD)

Tramite Fax e telefono al numero: 0431.67551
oppure inviarci un e-mail icona email