Questo sito contribuisce alla audience di

Giornata Mondiale del Gioco 2006

Arriva in Friuli Venezia Giulia la Zornade mondiâl dal zûc - World play day – Weltspieltag - Journée mondiale du jeu - Día mundial del juego - Dia mundial do jogo - Mondiale dag van het spel - VärldslekdagenVerdens spilledag - Verdas spilledag - Maailman pelipäivä - Svjetski dan igre - Svetski dan igre - Svetovni dan igre - Dita botërore e lojrave - Всемирный день игр - Παγκοσμια ημερα ψυχαγωγιας - Światowy dzień gier i zabaw - Dunya oyun gunu - Световен ден на играта - Játék világnapja - Mezinárodní den her

Anche in Friuli Venezia Giulia arriva La Giornata Mondiale del Gioco:

 

Promossa dall’Associazione Internazionale delle Ludoteche (ITLA), con l’adesione del Centro Internazionale Ludoteche (CIL), dell’Associazione Italiana dei Ludobus e delle Ludoteche (ALI per giocare) e dell’Associazione Nazionale delle Città in gioco (GioNa), sabato 27 maggio 2006 si svolgerà la GIORNATA MONDIALE DEL GIOCO .

La manifestazione intende riaffermare il diritto al gioco sancito dalla Convenzione Internazionale sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza .

Si riportano i seguenti principi fondamentali riassunti dal documento prodotto dal Gruppo di esperti su richiesta dell’Unicef e dell’UNCHS Habitat II (New York, febbraio 1996):

 

Giocare è un bisogno fondamentale per lo sviluppo e un fattore chiave per l’educazione e per l’apprendimento dei bambini. È un mezzo critico per comprendere se stessi, il proprio ambiente, la propria cultura.

 

·         L’ambiente urbano deve essere pianificato in modo tale da fornire spazio e tempo per il gioco libero che permette un’esperienza diretta del contesto urbano.

·         I bambini sono il fondamento del futuro e devono poter svilupparsi in modo tale da assicurare lo sviluppo sostenibile del nostro pianeta. L’educazione, il gioco e la partecipazione sono le chiavi.

·         In questa giornata bambini, famiglie, adulti e anziani di tutto il mondo trascorreranno insieme significativi momenti di gioco

 

Lo spirito di questa iniziativa si basa sui seguenti princìpi:

·         la gratuità: la partecipazione alla giornata del gioco deve essere gratuita per tutti;

·         il gioco per tutti: questa giornata deve promuovere l’incontro di persone di età e cultura differenti;

·         il gioco sotto tutte le forme: questa giornata promuove il gioco sotto tutte le sue forme: giocattoli, giochi di società, all’aperto, tradizionali, videogiochi… e incoraggerà ogni altra iniziativa incentrata sul gioco (esposizioni, conferenze, dibattiti, …)

·         giocare dappertutto: in questa giornata si cerca di favorire la pratica del gioco nei luoghi pubblici e privati, nelle istituzioni, in strada e in famiglia.

 

 

A Udine in Piazza Matteotti nella giornata di sabato 27 maggio 2006, dalle ore 16.00 alle ore 20.00 il Ludubus promuove l’iniziativa IL GIOCO PER TUTTI.

Per ulteriori informazioni
si prega di contattare il sig. Paolo Munini
tel. 0432 242504-242511
fax 0432 242520
e-mail: paolo.munini@comune.udine.it

 

 

 

 

E’ bello pensare che gli uomini abbiano migliaia di linguaggi diversi

ed estremamente complessi per esprimere pensieri più seri…

 

ma è ancor più bello sentire che un bambino italiano, africano o arabo

esprimono gioia, nel gioco della vita, ridendo, nello stesso identico modo…

lmc