Questo sito contribuisce alla audience di

Amnesty, Rondine e Falco

La violenza sulle donne cesserà soltanto quando ciascuno di noi sarà pronto ad assumersi l'impegno: a non commetterla, o a non permettere che altri la commettano, a non tollerarla, o a non arrendersi finché essa non sarà eliminata in ogni parte del mondo. La violenza sulle donne è universale ma non è inevitabile. Le nostre mani la fermeranno. Possiamo farcela, e ce la faremo grazie a voi.....

Attraverso la campagna “Mai più violenza sulle donne “, Amnesty International unisce la sua voce a quel richiamo all’azione. Abbiamo lavorato assieme a molte persone all’interno e all’esterno di Amnesty International per disegnare una campagna mondiale per chiedere un cambiamento a livello internazionale, nazionale e locale attraverso attori e azioni differenti. Chiediamo ai leader, alle organizzazioni e ai privati cittadini di impegnarsi pubblicamente per rendere i diritti umani una realtà per tutte le donne.
Attraverso l’attività di lobby sui governi chiederemo loro di ratificare senza riserve la Convenzione per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne e il relativo Protocollo opzionale.
In alcuni paesi chiederemo l’abolizione di leggi che discriminano le donne e che perpetuano la violenza contro di loro.
In altri, chiederemo l’adozione di leggi che proteggano le donne, criminalizzino lo stupro e altre forme di violenza sessuale.
Ascolteremo la voce delle donne, lavoreremo al loro fianco e le aiuteremo a organizzarsi. Coinvolgeremo le comunità e le autorità locali affinché sostengano programmi che permettano alle donne di vivere libere dalla violenza. Questa campagna è diversa da tutte le altre in quanto chiede a ognuno di noi di assumersi la propria responsabilità.

La violenza sulle donne cesserà soltanto quando ciascuno di noi sarà pronto ad assumersi l’impegno: a non commetterla, o a non permettere che altri la commettano, a non tollerarla, o a non arrendersi finché essa non sarà eliminata in ogni parte del mondo.


La violenza sulle donne è universale ma non è inevitabile.

Le nostre mani la fermeranno.

Possiamo farcela, e ce la faremo grazie a voi…..

Appello Di Amnesty International a cura di Sabrina Bolognini.. che ringrazio per la segnalazione.

Violenza fisica, emotiva, psicologica……

ma anche la sottrazione delle risorse economiche..

violenza…

quante parole per descrivere migliaia di situazioni… migliaia di dolori…

perché chi subisce ha molta più probabilità

di andare incontro a disturbi mentali a depressione

In caso di violenza fisica e sessuale, sono frequenti lesioni,

fratture ossee, malattie sessuali..

Ciò che indigna di più… e ora parlo per me… è il silenzio…

Silenzio come omertà e paura… silenzio come accettazione…

.“faccio quello che voglio”… ti senti autorizzato … giustificato..

Eppure… fra gli animali non avviene mai

che la creatura nata per essere rondine si tramuti in falco

ciò che invece purtroppo si verifica nel genere umano…

lmc

Le Rose Nel Deserto di Sabrina

Festa della Donna… e poi? di Asia

L’Odio Verso i Soli di Gilberto

Ossa nel deserto di Marni

I Libri per Ricordare di Asia