Questo sito contribuisce alla audience di

Friuli Venezia Giulia, sciare senza confini

Il Friuli Venezia Giulia è un mosaico... una tavolozza di colori che si presta a qualunque interpretazione di viaggio... ed ogni stagione offre calde atmosfere luci e colori che ti invitano a scoprire dolcemente un territorio di confine ma è forse nella stagione invernale che il Friuli offre al turista ed allo sportivo una tra sue carte più belle: la Neve...

Il Friuli Venezia Giulia è un mosaico…

una tavolozza di colori

che si presta a qualunque interpretazione di viaggio…

ed ogni stagione offre calde atmosfere

luci e colori che ti invitano a scoprire dolcemente

un territorio di confine

ma è forse nella stagione invernale che il Friuli

offre al turista ed allo sportivo una tra sue carte più belle: la Neve…

Lungo la dorsale che lega Alpi Giulie e Carniche sino alle Dolomiti Friulane, si possono percorrere 138 chilometri di piste da discesa e 75 chilometri di anelli da fondo, adatti ad agonisti e principianti, distribuiti tra cinque diversi poli sciistici:

Tarvisio

Sella Nevea

Ravascletto

Forni di Sopra

Piancavallo.

Inoltre, per gli amanti della Montagna e per tutti gli appassionati di sport invernali Il Comprensorio del Tarvisiano, già sede delle Universiadi 2003, consente di “sciare senza confini” tra Friuli Venezia Giulia, Carinzia e Slovenia, nelle stazioni di Tarvisio/Sella Nevea, Passo Pramollo/Nassfeld, Kranjska Gora e Bovec-Kanin, Arnoldstein, Gerlitzen Alpe e Verditz, tutte in un raggio di 40 km e collegate tra loro attraverso un unico SKIPASS “3Regioni”, che permette di sciare anche nella vicina Carinzia (Austria), nell’ impianto Dreilandereck, e Slovenia, con le piste di fama mondiale di Kranjska Gora e Bovec-Kanin.

La Pista Di Prampero, la più bella pista delle Alpi Orientali (3.400 metri di lunghezza), nel comprensorio del Tarvisiano, che include i 23.000 ettari della più estesa foresta d’Italia è servita da una telecabina ed illuminata in notturna per continuare a divertirsi anche di notte

Innumerevoli le proposte che fanno da contorno a queste proposte : “Uno snowboard funpark con numerosi salti ed un pipe professionale è disponibile presso la stazione di Dreiländereck (l’angolo delle 3 regioni), tra Italia, Carinzia e Slovenia. Per i fondisti c’è il percorso “Ski Tour 3″ di 10 km. Da provare anche la pista per slitta (8.400 mt) a cavalli. L’Holiday Card è il pass che consente di accedere a tutti i servizi dell’internazionale comprensorio del Tarvisiano.

Tantissime le attività, sportive e non, da praticare a prezzi molto vantaggiosi. Ecco qualche suggerimento anche per chi non scia: sleddog, passeggiate a cavallo e gite in slitta, passeggiate naturalistiche con le racchette da neve, pattinaggio al Palaghiaccio di Pontebba, arrampicate su ghiaccio e lezioni d’arrampicata sportiva su parete artificiale, visite al Museo Etnografico ed al Museo della Tradizione Mineraria, corsi d’artigianato.”

La neve del Friuli, sicuro divertimento, inverno felice.

Vivere con un sorriso e ritornare…

Luisa Maria

<<<<< Pagina Pagina >>>>>