Questo sito contribuisce alla audience di

Canti e Tradizioni Natalzie in Alpe Adria

Un percorso che nasce in Friuli Venezia Giulia e che si espande in tutta l’Alpe Adria, in una collaborazione che è scambio culturale, stimolo e crescita. Live motive il canto e l’espressione musicale

Per aiutare a riscoprire la ricchezza di questo momento, rinnovando così un impegno portato avanti ormai da diversi anni, l’USCI ha organizzato , nel periodo compreso tra l’Avvento e l’Epifania, un percorso concertistico vocale-strumentale costituito da 40/50 concerti coordinati tra loro e distribuiti sia nel territorio regionale, in località particolarmente significative del Friuli Venezia Giulia, che nelle vicine regioni dell’Alpe Adria (Carinzia, Slovenia, Croazia…) in una collaborazione che rinforzi i rapporti di scambio culturale, stimoli la ricerca nei rispettivi territori, renda coscienti delle proprie identità culturali.

Tali concerti vogliono essere inseriti in, collegati a, o costituire sfondo sonoro a tradizioni liturgico-popolari ancora presenti nel territorio.

Gli scopi di tale iniziativa possono essere così sintetizzati:

• riscoperta e riproposizione di tradizioni musicali locali particolarmente significative e a rischio di irreparabile perdita;

• stimolo al confronto tra le varie tradizioni e recupero delle specifiche identità;

• presa di coscienza della grande varietà delle espressioni musicali prodottesi nel corso dei secoli e nei diversi luoghi intorno al Natale; in altre parole, scoperta di analogie e diversità con tradizioni vicine e lontane nel tempo e nello spazio;

• proposta di repertori che spaziano dall’antico al contemporaneo, dal popolare al colto, dal sacro al profano, dal vicino al lontano, ma che hanno come comune denominatore il mistero del Natale;

• proposta di nuove composizioni natalizie.

Tali concerti, animati dai migliori cori della regione, potranno affiancarsi ad altre iniziative tradizionali, favorendo la sinergia tra le diverse espressioni devozionali e culturali legate alla Natività.

All’interno di questo percorso, vi sono certamente alcuni “luoghi” della tradizione natalizia regionale che meritano di essere esplorati e riscoperti attraverso la realizzazione di progetti significativi. Tra gli altri ricordiamo:

• Canti natalizi della tradizione resiana

• Staimi atenz: canti popolari natalizi della Carnia

• Il Natale nella villotta friulana

• Missus Angelus Gabriel a Deo: il Natale nella tradizione aquileiese

(così nella tradizione aquileiese iniziava il canto del Natale)

• Ad cantum leticiae, Missus ab arce, Quem ethera et terra: il Natale nei discanti cividalesi

• Il Puer natus nei canti natalizi sloveni

• Le antiche canzoni natalizie goriziane

• I compositori friulani e il Natale

• Il Natale dei piccoli: nenie infantili natalizie

• Messe d’avvento con organo

• Vespri di Natale a Gemona secondo il codice 1678

• Il Natale nella tradizione ortodossa

U.S.C.I. FRIULI VENEZIA GIULIA – UNIONE SOCIETÀ CORALI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

33078 San Vito al Tagliamento (PN) – Via Altan, 39 – tel. 0434/875167 – fax 0434/877547

e-mail info@uscifvg.it – www.uscifvg.it

scopri il calendario dei Concerti in Friuli Venezia Giulia e in tutta l’Alpe Adria