Questo sito contribuisce alla audience di

Pordenone Bike Sharing

Forme di mobilità efficienti e sostenibili sino alle aree più centrali della città.

A Pordenone nasce il bike–sharing, l’offerta di biciclette pubbliche che l’Amministrazione Comunale propone come servizio alla collettività.

La disponibilità di biciclette prelevabili da chiunque presso i “terminal” della mobilità urbana (stazione ferroviaria, piazzale Ellero, parcheggio Marcolin) dovrebbe favorire l’intermodalità treno-bicicletta, bus-bicicletta o auto-bicicletta, e dunque forme di mobilità efficienti e sostenibili sino alle aree più centrali della città.

Chiunque si iscriva al servizio, ottiene una chiave personale, che consente di prelevare ed utilizzare gratuitamente una qualsiasi delle biciclette gialle (dotate di cestino portaborse e con gomme antiforatura) ancorate presso le apposite rastrelliere poste nell’area parcheggio bciclette della stazione ferroviaria, nei pressi del Palazzo dei Mutilati in piazzale Ellero, in piazzetta Calderari a pochi passi dal parcheggio Marcolin e presso il parcheggio dell’Ospedale civile in via Montereale

Con la chiave personale, ogni utente potrà prelevare e utilizzare una bicicletta qualsiasi, che dovrà poi essere ricollocata (al termine dell’utilizzo, entro le ore 23.00 di ciascun giorno) nella medesima posizione della medesima rastrelliera da cui è stata prelevata. Le biciclette sono dotate anche di un lucchetto che consente di assicurarle nelle soste incustodite durante il loro utilizzo.

Link correlati