Questo sito contribuisce alla audience di

Val Resia: natura in libertà

Riapre lunedì 24 marzo prossimo il percorso circolare permanente “Ta lipa pot” di Stolvizza in Val Resia in provincia di Udine. Il percorso che ormai da sette anni sta veicolando in questo piccolo paese dell’alto Friuli un gran numero di appassionati del trekking e delle camminate in libertà.

Riapre lunedì 24 marzo prossimo il percorso circolare permanente “Ta lipa pot” di Stolvizza in Val Resia in provincia di Udine. Il percorso che ormai da sette anni sta veicolando in questo piccolo paese dell’alto Friuli un gran numero di appassionati del trekking e delle camminate in libertà.

Un percorso altamente naturalistico che si snoda per i sentieri intorno al Paese in una zona incontaminata e di una tranquillità senza pari.

Le strade toccano luoghi pregnanti di storia e di cultura montana per poi attraversare siti di rara bellezza naturale e ricchezza di tradizioni. Il percorso è stato è stato prescelto perché rappresenta in modo esauriente la cultura, la storia, l’ambiente e le tradizioni della gente resiana

Di particolare rilevanza il passaggio per lo cascata del “PO TOK”,

il fantastico sentiero nel bosco dove è possibile imbattersi in docili caprioli, lo stavolo in “HOST”, il Rio MALICEN con la sua acqua potabile, poi giù verso l’abitato di “ZAMLIN” e il torrente RESIA, le passerelle sul fiume, la vecchia fabbrica di calce, la piana in “IA LINI LOH”, la sorgente in “LOH” e poi su su verso “ACCHIA” il piccolo pianoro destinato alla coltivazione di aglio, cipolle e patate, la meravigliosa vista del MONTE CANIN e del MONTE SART e siamo in paese con la sua CHIESA dedicata a S. Carlo Borromeo, il vetusto borgo “KIKEY”, la vecchia ma sempre indispensabile “TELEFERICA” utilizzata per il trasporto delle legna, la “CASA LETTIG” con il suo antichissimo e architettonico porticato e il coloratissimo “MURALES” recentemente riportato all’antico splendore, prima di arrivare, in Piazza dell’Arrotino, alla fine di questa entusiasmante camminata.

Tutto il tracciato è stato organizzato e perfettamente segnalato a cura dell’associazione “ViviStolvizza”, mentre il Parco Naturale Regionale delle Prealpi Giulie ha collaborato concretamente effettuando i necessari lavori di manutenzione.

“Ta Lipa Pot” è nato per essere percorso a piedi ma è possibile anche transitare su tutto il tracciato in mauntain-bike o a cavallo. Il fondo dei sentieri e delle strade interessate ben si coniugano sia ai pedoni che alle biciclette che ai cavalli.

Per info: Associazione Vivistolvizza
Via Udine 12 33010 Stolvizza di Resia
Telefax: 0432 / 678742 0433/53119

Cell: 333 / 8025107 360/960179

www.vivistolvizza.org - info@vivistolvizza.org

Argomenti

Le gallerie di immagini

Link correlati