Questo sito contribuisce alla audience di

Cormòns. I luoghi, la storia e l'agriturismo.

Cormòns, I luoghi, la storia e l'agriturismo propone una sintesi efficace di turismo culturale ed enogastronomico, con itinerari e segnalazioni utili a scoprire i valori e apprezzare l'ospitalità d'un territorio famoso per i suoi grandi vini.

Cormòns, I luoghi, la storia e l’agriturismo propone una sintesi efficace di turismo culturale ed enogastronomico, con itinerari e segnalazioni utili a scoprire i valori e apprezzare l’ospitalità d’un territorio famoso per i suoi grandi vini.

Costituiscono la guida, che è introdotta da capitoli dedicati alla storia dell’insediamento e alla struttura del paesaggio, quattro sezioni. Ognuna è dedicata a una componente originale del territorio: le aree coltivate, al cui interno il vigneto merita un discorso a sé, gli incolti, distinti in prati e bosco, il castello e il villaggio. Ogni sezione è introdotta da una descrizione del loro assetto. Di tono ampiamente divulgativo, è esposizione a carattere storico, incentrata in particolare sul Medioevo.

Si estende poi ai secoli successivi, dotati di una sostanziale continuità rispetto al passato, soprattutto per quanto riguarda le modalità di sfruttamento dei suoli, mutate fondamentalmente dal Novecento.

Ogni sezione si conclude proponendo uno o più itinerari. Riuniti, di volta in volta, sotto il titolo Camminare guardando, guidano alla scoperta degli aspetti costitutivi del territorio cormonese e dei legami che intercorrono tra strutture ed elementi, anche minori, del paesaggio, particolarità naturalistiche, resti storici e archeologici.

Ampio spazio è dedicato all’illustrazione delle risorse artistiche, storiche e architettoniche, alla descrizione degli spazi museali, alla segnalazione degli eventi collegati alla storia e alle tradizioni cormonesi.
Per ciascun itinerario sono indicati aziende vitivinicole e servizi di ristoro esistenti in loco. Rispetto a trattorie e ristoranti, si è dato particolare rilievo agli agriturismi, cui sono dedicate le schede specifiche. Si tratta, in totale, di dodici itinerari agrituristici.

Tutti sono riferiti a percorsi predisposti dal Comune e realizzati con il contributo dell’E.R.S.A. - Azienda Regionale per lo Sviluppo Rurale. Sono 5 percorsi (da B1 a B5) e 8 sentieri (da D1 a D8), illustrati da un’apposita cartina. Ad essi sono correlati pannelli informativi e segnavia che permettono di orientarsi nel territorio.

In considerazione della loro esistenza, si è scelto di limitare al minimo necessario le indicazioni relative al cammino da seguire e di far notare, piuttosto, le tracce lasciate dall’operare degli uomini e i punti di visuale particolari. Ognuno potrà muoversi liberamente a piedi o in bicicletta, anche a cavallo. In ogni modo, tuttavia, ci si fermi a guardare. Ogni vigneto, ogni isola di bosco è un mondo che ci si rivela. Sempre si scoprirà qualcosa di non visto: l’inedito profilo d’un rilievo, un albero solo in cima a una collina, un casale perduto, il bagliore d’un vetro, un nuovo colore.

Lucia Pillon si occupa d’ordinamento d’archivi storici e collabora alla realizzazione di manifestazioni culturali e iniziative editoriali.

CORMÒNS I luoghi, la storia e l’agriturismo
Collana: “le guide”, n° 5 Brossura, pagine: 140
Prima edizione: giugno 2003 ISBN: 9788886289637
Fotografie di Roberto Kusterle e Massimo Crivellari

Libreria Editrice Goriziana, Corso Giuseppe Verdi, 67

34170 GORIZIA (ITALY)
Tel: (+39)0481-33776 — Fax: 0481-538370

E-mail: leg@leg.it

Argomenti

e-mail: leg@leg.it»" rel="tag">67 34170 gorizia (italy) tel: (+39)0481-33776 — fax: 0481-538370 e-mail: leg@leg.it, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , libreria editrice goriziana»" rel="tag">pagine: 140 prima edizione: giugno 2003 isbn: 9788886289637 fotografie di roberto kusterle e massimo crivellari libreria editrice goriziana, , , , , , , , , , ,