Questo sito contribuisce alla audience di

Festival dei Cuori

Tarcento Città Mondiale del Folclore: per la 39^ edizione del Festival dei Cuori saranno otto i gruppi provenienti da tutti e cinque i continenti che animeranno le piazze e le vie tarcentine con le loro performance dal 20 al 26 agosto.

39^ Festival dei Cuori

La perla del folclore: Tarcento, 20 – 26 agosto 2008

Tarcento Città Mondiale del Folclore: per la 39^ edizione del Festival dei Cuori saranno otto i gruppi provenienti da tutti e cinque i continenti che animeranno le piazze e le vie tarcentine con le loro performance dal 20 al 26 agosto.

Dall’ARGENTINA il Ballet Argentino Tango-Folk di Santa Rosa La Pampa con il gaucho, che rappresenta la forza, il “porteño” ballerino di tango che rappresenta la passione e il sentimento, senza dimenticare il “malambo” con la destrezza nell’uso delle “Boleadoras”.

Dal BENIN l’Association “Towara” di Cotonou con uno spettacolo che è fusione tra filosofia e ritmo, che si incontrano e si scontrano tra loro ma che non si perdono mai.

Dalla CINA l’“Litian Chunzhiyun” Troupe di Beijing (Pechino), giovane gruppo costituitosi pochi anni fa che già vanta grossi successi a livello mondiale.

E poi l’ECUADOR con il “Ballet Quitus”di Quito con danze di origine africana, musiche della regione amazzonica di origine precolombiana e della regione andina

Dalla GEORGIA l’Abkhazian song and dance ensemble di Tbilissi con danze accompagnate dal “pandurri”, strumento a tre corde, l’”honguri”, a quattro corde, il “duduk” e la “zourma”.

Dal KAMCHATKA l’Ensemble “Eygunychvan” di Palana, che presenta danze e canti che riflettono le tradizioni dei popoli del nord.

Dalla NUOVA ZELANDA l’Ensemble “Whitireia Performing Arts Troup” di Porirua offrirà le tradizionali danze maori.

E per l’ITALIA il Gruppo Folcloristico “CHINO ERMACORA” di Tarcento (Udine), storico gruppo organizzatore del Festival assieme alla Città di Tarcento.

Il successo che contraddistingue il Festival dei Cuori sta nell’esaltazione del concetto più profondo del folclore, nell’avvicinamento, nel contatto, nella simbiosi di espressioni folcloristiche di ogni paese; nella ricerca di paralleli presso qualsiasi popolo, procedendo a dimostrare l’universalità delle primitive forme culturali umane.

Il cartellone del festival presenta quest’anno molte novità e altrettante conferme: prima novità il giorno di apertura della manifestazione, mercoledì 20 agosto, che anticipa in Piazza Roma il FESTIVAL CLUB, serata di folclore con il gruppo “Whitireia Performing Arts Troup” della Nuova Zelanda.

Ancora una volta il Festival dei Cuori esplicita e rinnova il ruolo di questa splendida cittadina nel cuore del Friuli e della sua rinomata manifestazione, quale festoso punto di incontro e di scambio tra culture, popoli e tradizioni, sempre nel segno dell’amicizia e della convivenza.

Dalla prima edizione, decine e decine di Paesi, centinaia di danzatori e musicisti di diverse tradizioni e culture pacificamente invadono strade e piazze di Tarcento all’insegna delle migliori espressioni folcloriche, fondendo le loro anime con quella friulana in una comunione di cuori che crea e rinsalda amicizie e fraternità.

Argomenti