Questo sito contribuisce alla audience di

Forni di Sopra, la Perla delle Alpi

Basta un’ora per arrivare a Forni di Sopra sulla strada che, da Tolmezzo, ci porta in Cadore ed è la porta di accesso, sul lato dell’alta Val Tagliamento, al Parco Naturale delle Dolomiti friulane, un parco che rappresenta una wilderness di vastità unica in Italia.

Forni , incantevole in tutte le stagioni

Dopo ogni viaggio c’è sempre un viaggio per ricominciare…. può sembrare utile, e per me piacevole, condividere luoghi dove la natura incanta con colori intensi e dolci profumi… foreste, cime alte, rocciose… una natura integra, rifugio sicuro per cervi, stambecchi, aquile..

Forni di Sopra è Natura.. una natura che non è stata ancora alterata dall’uomo,che è lì da sempre e seppur immobile è viva e cresce rigogliosa…

Basta un’ora per arrivare a Forni di Sopra sulla strada che, da Tolmezzo, ci porta in Cadore ed è la porta di accesso, sul lato dell’alta Val Tagliamento, al Parco Naturale delle Dolomiti friulane, un parco che rappresenta una wilderness di vastità unica in Italia.

Il centro è ospitale.. alberghi dal sapore intimo, piccoli ristoranti.. sapori antichi e sempre nuovi. Un paese ricco di storia e di cultura che si tramanda e si scopre ancora nelle feste allegre e suggestive che segnano lo scandire dei mesi bianchi di neve quelli invernali, dolci e colorati quelli estivi..
Forni è famosa per il comprensorio sciistico che comprende due zone:

1. Una a fondovalle dedicata ai principianti, con seggiovia, sciovie, tapis roulant piste per gare sociali, il Fantasy Snow Park parco giochi sulla neve, pista per slittini e gommoni anche notturna, e grazioso bar con solarium.

2. L’altra, la Ski Area del Varmost, che permette di raggiungere i 2100 mt di cima Crusicalas, i più alti della regione, le discese godono di un panorama mozzafiato, dalle Tre Cime di Lavaredo alle Dolomiti Friulane, lungo piste lunghissime e sempre innevate. Oltre a questo uno splendido anello di fondo di 10 km, immerso in un paesaggio incantevole di boschi e radure una pista di ghiaccio da provare il sleddog e le escursioni al Parco Naturale

Ma forni di Sopra ha l’odore delle cose buone: durante la “Festa delle erbe di primavera” i profumi del tempo e gli aromi delle spezie che si diffondono nelle suggestive vie del paese dove le case sono ancora fatte in legno e pietra..

Incantevole la Chiesetta di San Giacomo.. qui il campanile si suona ancora a mano..

Forni di Sopra è un paradiso per chi ama sciare ma dicono che la fioritura a primavera sia uno degli spettacoli più belli da ammirare
Incanto di una luogo che è fiaba ed esperienza che coinvolge tutti i sensi..

luisa maria carretta

Forni di Sopra, la perla delle Alpi

Forni di Sopra, la perla delle AlpiForni di Sopra, la perla delle AlpiForni di Sopra, la perla delle AlpiForni di Sopra, la perla delle AlpiForni di Sopra, la perla delle AlpiForni di Sopra, la perla delle AlpiForni di Sopra, la perla delle AlpiForni di Sopra, la perla delle Alpi

Link correlati