Questo sito contribuisce alla audience di

Bande Tzingare

Grande aspettativa per il ritorno di questa formazione del Friuli da sempre capace di proporre un cantautorato fuori dagli schemi e dai clichè, intriso di poesia, suggestioni latine, immediatezza rock & roll e alla ricerca di soluzioni mai banali.

Torna sulle scene la Bande Tzingare

Torna sulle scene la Bande Tzingare, il progetto musicale e poetico dietro al quale si nasconde il vulcanico Guido Carrara. Questo venerdì presso il circolo Navel di Cividale e il prossimo venerdì 20 presso la Piccola Trattoria San Mauro a Premariacco la Bande Tzingare presenterà una manciata di nuovi brani arrangiati in
chiave acustica e interpretati, oltre che da Carrara alla voce e chitarra anche da Sir Ermes Ghirardini alle percussioni e da un inedito Leo Virgili al basso.

Il nome di Guido Carrara è legato imprescindibilmente alla “Gnove Musiche Furlane” da quando alla fine degli anni 80 fu fondatore di formazioni storiche quali Furclap e Mitili FLK, per i quali ha firmato alcuni dei successi più rappresentativi. Dopo aver partecipato e trainato uno dei periodi più fertili della musica in marilenghe, Carrara ha vissuto gli ultimi nove anni in Argentina per seguire un progetto di cooperazione internazionale. In questi anni i brevi periodi trascorsi in Friuli sono stati sufficienti per dedicarsi alla pubblicazione del suo fumetto “La fortune” e del cd “Necal”, prima incisione targata Bande Tzingare e vincitrice del Premio Deganutti nel 2001.
Grande aspettativa dunque per il ritorno di questa formazione da sempre capace di proporre un cantautorato fuori dagli schemi e dai clichè, intriso di poesia, suggestioni latine, immediatezza rock & roll e alla ricerca di soluzioni mai banali.
Grande attenzione va anche data ai testi di questa formazione, costruiti su poesie dell’autore e di Federico Tavan e Lussia di Uanis, dove, seppur con ironia, rimangono al centro di tutto gli ultimi, le ingiustizie e le disparità di un mondo sottosopra. Il repertorio eseguito dal trio in occasione di questi due appuntamenti sarà un mix di vecchi cavalli di battaglia e un anteprima delle nuove composizioni del gruppo, già raccolte in un incisione di
imminente uscita.

Guido Carrara: Chitarra e voce
Leo Virgili: Basso e Voce
Ermes M. Ghirardini: Percussioni