Questo sito contribuisce alla audience di

Caro agli Dèi

Annapaola Prestia, psicologa e ricercatrice dell’Ospedale Fatebenefratelli di Brescia e Trieste dove ha aperto uno studio di psicologia e neuropsicologia, presenta a Gorizia il suo ultimo libro.

Caro agli Dèi di Annapaola Prestia

Venerdì 27 negli spazi della Libreria Antonini di Corso Italia 51, di Gorizia alle ore 18.00, la scrittrice Annapaola Prestia presenterà il suo libro“Caro agli Dèi” assieme al poeta Silvio Cumpeta e alla splendida voce narrante di Pierluigi Pintar.

L’autrice nel libro percorre con eleganza i sentieri tortuosi delle relazioni uomo donna, così dense di sfumature e mutevoli per intensità. Roma, scenario principale delle vicende, diventa il luogo in cui si consuma – nella delicata dimensione che intercorre fra pubblico e privato – un rapporto molto forte: quello che lega Guglielmo, uomo maturo di quarantacinque anni, e Giulia, giovane donna nel fiore della sua bellezza ed esuberanza. Ad accomunarli una professione, la psicologia; a legarli indissolubilmente un breve e remoto passato che li ha già visti incontrare; ad infuocarli un sentimento inestinguibile. A dividerli tutto il resto.

Ed è così che il lettore si trova, sorprendentemente partecipe di una storia narrata con linguaggio accattivante ma sincero; a vivere – quasi in prima persona – una vicenda che scorre su un filo teso e molto sottile, fra ciò che si può urlare al mondo intero e ciò che è meglio tacere, fra ciò che è bene accetto socialmente e ciò che è un vero e proprio affronto agli Dei. Annapaola Prestia è molto brava ad esprimere questo senso di contraddizione costante, riuscendo inoltre ad affrontare con raffinata padronanza la trama spesso erotica del libro.

Annapaola Prestia: Nata a Gorizia ma monfalconese di adozione, Annapaola Prestia lavora come psicologa ricercatrice dividendosi tra l’Ospedale Fatebenefratelli di Brescia e Trieste dove ha aperto uno studio di psicologia e neuropsicologia. Dall’età di diciotto anni collabora con le testate nazionali Intimità e Love Story come autrice di novelle e romanzi a puntate. Oltre a diverse fan-fiction pubblicate su vari siti internet, ha partecipato alla prima edizione del premio letterario “Star Trek” organizzato dallo STIC (Star Trek Italian Club) ottenendo il massimo riconoscimento.