Questo sito contribuisce alla audience di

Tarvisio, neve d'agosto

Nel cuore della montagna del Friuli Venezia Giulia, a due passi dall’Austria e dalla Slovenia, Tarvisio è paradiso dello sci invernale ma anche luogo di incontro, divertimento e splendida meta turistica per ogni stagione

Il centro di Tarvisio
Un’emozione in bianco per fare della montagna un luogo di natura ma anche divertimento: questo è in fondo Tarvisio. Ufficialmente si tratta della città più a nord del Friuli Venezia Giulia oltre che dell’angolo nord-orientale dell’Italia, ma per gli amanti dello sport e della natura Tarvisio è un vero e proprio paradiso.

In confidenza, tutte le montagne della regione regalano grandi emozioni eppure, in genere, è una delle prime mete da raggiungere ed è sempre segnalata nelle guide anche per il suo essere luogo di cultura e incontro. Sul territorio del capoluogo della Valcanale, nelle storia, ci passarono tutti. I primi di cui sia restata traccia, furono i romani che la attraversavano quando, da Aquileia, partivano per raggiungere i territori dell’Europa del Nord per poi diventare, nel tempo, porta di ingresso per incursioni e invasioni verso la penisola italiana.

Che sia un territorio unico lo dimostra anche la lingua. Oltre al friulano vi sono minoranze linguistiche slovene e tedesche tutelate e non di rado capita di incontrare cartelli bilingue sulle indicazioni da seguire.
Eppure, se un tempo questa era zona di confini e dogane, oggi Tarvisio offre un notevole patrimonio ambientale ricco di scenari alpini incontaminati e itinerari per tutte le stagioni con strutture alberghiere ricettive e un’organizzazione efficiente per turisti non più solo dello sci invernale. Bella sempre. Come se ci fosse la neve anche in agosto.

L’invito è irresistibile: il parco naturale delle Prealpi Giulie, i Laghi di Fusine, Sella Nevea, il giro delle malghe, Pontebba, Camporosso.. Le proposte si allargano all’alpinismo, alle escursioni in bicicletta, a cavallo, seldog, tennis, pesca e altro ancora, a seconda delle stagioni. E’ vero, quella spettacolare parte a Novembre, quando la neve regala spettacolari visioni d’insieme e scenari da favola, primo tra tutti quello del Monte Lussari, tuttavia Tarvisio è anche itinerario per scoprire sapori e tradizioni culinarie della regione.
Un’emozione in bianco, tra una scoperta e l’altra, guardando il mondo dall’alto.

Luisa Maria Carretta
© Testo e immagini protette da licenza C.C.

Notizie utili- Come arrivare:
Dall’autostrada A23 Alpe Adria, uscita Pontebba. In Treno: sulla linea Vienna-Venezia stazione di Tarvisio Boscoverde. Per chi proviene dall’Europa del Nord Tarvisio è la prima cittadina del territorio italiano
.

Tarvisio, emozione in bianco

Tarvisio, emozione in biancoTarvisio, emozione in biancoTarvisio, emozione in biancoTarvisio, emozione in biancoTarvisio, emozione in biancoTarvisio, emozione in biancoTarvisio, emozione in biancoTarvisio, emozione in bianco