Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

prossimi 10 »
  • Festa dei frutti di bosco a Forni Avoltri

    Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento carnico con la Festa dei frutti di bosco a Forni Avoltri, caratteristico paese alle pendici del Monte Coglians (il più alto della Carnia): il 26 luglio e il 2 agosto saranno dolcissime domeniche da assaporare, dove trionferanno fragole, mirtilli, lamponi e non solo

  • La donna del Friuli

    Per la Festa della donne o per qualsiasi giorno lei è simbolo di vita e anelito di speranza

  • Eluana Englaro, ed è già domani..

    sopravvissuti. Sopravvissuti alla vita. Sopravvissuti alla morte. Opposti che si incontrano in 2000 persone in bilico tra la vita e la morte in un tempo sospeso, rarefatto, che diviene a tratti infinito e che in qualche maniera Eluana fa riemergere ..

  • Friuli Venezia Giulia in maschera!

    In arrivo la notte delle lanterne nel magico carnevale di Sauris, il paese più alto del Friuli Venezia Giulia

  • Vacanze di Natale in Friuli Venezia Giulia

    Un viaggio all’insegna del Turismo Sostenibile. Idee soggiorno proposte dall’Associazione Borghi Autentici d’Italia per sciatori e non sopra Tolmezzo, in provincia di Udine.

  • Oltris, gioiello di Carnia

    Oltris, il cui nome sta a significare "oltre" (quindi "al di là del Lumiei"), è una frazione del comune di Ampezzo posta a 610 m. sul livello del mare.

  • 12 Idee per il Turismo

    Appuntamento mercoledì 28 febbraio, sala Tomadini, Udine

  • Carnia Alpe Verde, week-end mieloso

    Un weekend dedicato al miele della montagna carnica: la dodicesima edizione del Progetto Carnia Alpe Verde, in programma a Tolmezzo il 16 e 17 dicembre, vedrà protagonista il miele, in tutte le sue varietà, che durante le due giornate sarà possibile acquistare nel caratteristico mercatino allestito nel cuore del capoluogo carnico.

  • Carnia, Dove Volano i Folletti

    Nel Friuli-Venezia Giulia c'è una regione che assomiglia ad una grande mano: la Carnia, il cui palmo è idealmente costituito dalla valle solcata dal Tagliamento e le dita sono rappresentate dalle vallate scavate dai suoi affluenti. La leggenda narra che questa terra, che offre dunque mille opportunità per tutti i gusti, sia abitata dagli sbilfs, i folletti dei boschi della Carnia, indiscussi protagonisti dell'immaginario locale e dei racconti tramandati oralmente da padre in figlio....

  • Zahre: il paese incantato.

    Fuoco, focolare, due sinomini significativi di calore umano fisico e spirituale, due elementi primordiali di vita, di unione e pace. Quando nevica a Zahre non c’è niente di meglio che riunirsi attorno al fuoco, luogo d'incontro della famiglia e restare a guardare l’incanto delle Alpi e della Natura assopita.