Questo sito contribuisce alla audience di

L'ennesima aggressione alla natura del Gargano

Devastata una tipologia di pascolo ascrivibile alle steppe mediterranee.

Logo Garganopress Siamo alle solite: la Natura viene maggiormente colpita proprio dove ha più bisogno di protezione. Ancora una volta in prima linea è il WWF e ne denuncia lo scempio. Dal sito Garganopress.net la parte introduttiva dell’articolo:

“Nuova gravissima aggressione alla natura del Gargano scoperta dal WWF durante attività di monitoraggio avifaunistico nei pressi della strada provinciale 26 Arpinova - Borgo Celano, in agro di San Marco in Lamis.

Siamo nella zona denominata Monte Granata all’interno di un sito della Rete Natura 2000 e più precisamente nella Zona di Protezione Speciale (ZPS) “Promontorio del Gargano” istituita per salvaguardare una tipologia di pascolo individuato dall’Unione Europea come habitat fondamentale e ascrivibile alle steppe mediterranee…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida