Questo sito contribuisce alla audience di

Terminologia del Formaggio (A-B)

Come per il vino anche per il formaggio ho pensato di fornirvi un piccolo aiuto per meglio comprendere il significato di certa terminologia che usano gli addetti ai lavori

href=" http://guide.supereva.it/gastronomia_d_europa/interventi/2001/07/54919.shtml">A-B-
href=" http://guide.supereva.it/gastronomia_d_europa/interventi/2001/07/54920.shtml">C-D-
href="http://guide.supereva.it/gastronomia_d_europa/interventi/2001/07/54922.shtml">E-F-G-
href=" http://guide.supereva.it/gastronomia_d_europa/interventi/2001/07/54924.shtml">I-K-L-M-N-O
href=" http://guide.supereva.it/gastronomia_d_europa/interventi/2001/07/54925.shtml">P-Q-R-
href=" http://guide.supereva.it/gastronomia_d_europa/interventi/2001/07/54926.shtml">S-T-U-

A

Acido, Acidità: descrizione di un sapore forte, piacevole, può essere un difetto se troppo accentuato

Acqua salata: soluzione in cui vengono lavati o immersi alcuni formaggi durante il trattamento

Affinè: dal francese affiner, ossia affinare, raffinare; es. i formaggi a crosta lavata, per esempio possono essere affinati au marc de Bourgogne, ossia la crosta è stata lavata con acquavite durante il trattamento.

Agenti Coagulanti: sono i batteri del latte usati per aumentarne l’acidità e per iniziare il processo di sviluppo del sapore, tali batteri sono selezionati e coltivati accuratamente dai produttori di formaggio perché ne caratterizzano poi il sapore finale

Ammoniaca (di): identifica i formaggi che ne hanno l’odore o il sapore, ciò indica che sono passati di stagionatura, in particolare quelli a costa brinata come, il Brie, il Camembert o gli Chèvre.

Annatto: tintura giallo-arancione estratta dai semi di una pianta sudamericana e usata per colorare certi formaggi come il Cheddar, il Mimolette, il Double Gloucester, l’Edam e altri.

Aroma: è l’odore del formaggio, che può variare da debole a molto forte, molto spesso l’odore è più forte del sapore al palato, come il Munster francese, il Pont l’Eveque e il LiederKranz.

Aspro: un sapore un po’ aspro può essere piacevole nei formaggi giovani, come lo stracchino, ma solitamente questo termine si riferisce ad un’eccessiva acidità che può essere sgradevole.

B

Bleu: si chiamano così i formaggi erborinati francesi.