Questo sito contribuisce alla audience di

Vendemmia 2001 e manifestazioni in Trentino

Notizie relative alla prossima vendemmia e a manifestazioni future ed appena svolte nella regione del Trentino - Alto Adige

La
vendemmia 2001 in Trentino

Per la prossima
vendemmia sono state fatte delle ottime
previsioni da parte degli esperti, addirittura
sembra che possa essere in termini qualitativi
una raccolta destinata ad entrare nella storia
per i bianchi, per i vini base dello
spumante
Ferrari in
particolare e per il Trentino in
generale, riportiamo in proposito l’opinione
di Mauro Lunelli, amministratore
delegato
del Ferrari Spumante
e presidente del Trento
Doc
.

Che sia una vendemmia fuori dal comune è provato
da un fatto che ha coinvolto tutti i creatori di
spumanti e bianchi trentini: la raccolta delle
uve è iniziata martedì 21 agosto,
in largo anticipo in confronto al passato.

Già nel 2000
s’era dato il via alla vendemmia prima del solito
rispetto agli ultimi trent’anni, ovvero il 23
agosto
, quest’anno ancora un nuovo
anticipo.

Le uve, grazie al clima favorevole di luglio e
agosto
, dice Mauro Lunelli, sono
maturate alla perfezione
, “C’è un
ottimo rapporto zucchero-acidità e la sanità è
impeccabile”
, dichiara. “La
maturazione non è stata uniforme, ha
privilegiato prima le vigne di minor altitudine e
via via le altre, piantate più in alto. Ciò
significa che non si dovrà fare, come è
successo nel 2000, una corsa alla raccolta.
Insomma, questa è una vendemmia che, pur
iniziata in anticipo, è più
“tranquilla”, a tutto vantaggio della
qualità”
.

“Per i rossi - ha poi concluso il presidente
della Trento Doc ­ è
ancora presto per azzardare previsioni, ma se
settembre ci riserverà un clima mite potremo
parlare di qualità eccellente anche per i rossi.
Quanto alla quantità è nella norma, allineata
ai valori rilevati nel 2000″
.

Manifestazioni
legate al vino

Vinum
bonum” 2001 in Trentino

Fino a settembre musica e vino

Vino di ottima
qualità abbinato ai piatti più gustosi della
tradizione gastronomica trentina il tutto con il
contorno di tanta buona musica interpretata dal
vivo da artisti di eccezione.

Questo è “VINUM
BONUM
“, un progetto dell’Apt
del Trentino
che ha lo scopo di
valorizzare il patrimonio vinicolo e gastronomico
della regione. La rassegna si sviluppa da giugno
a settembre attraverso le principali cantine del
Trentino ed è incentrata sia sulla visita degli
impianti della cantina e sulla degustazione dei
prodotti della casa, infine alle 21 precise gli
ospiti hanno la possibilità di assistere a
performances, spesso inedite e sempre di
altissima qualità, del teatro musicale.

Diamo un occhiata al programma:

22
giugno
(Cantina
San Leonardo) con i Classic
Buskers
, suonatori di strada, e
il quartetto jazz Sax Four Fun.
29
giugno
(Cantina
Rotari) Paolo Poli e
il pianista Antonio Ballista
presentano “Favole“.

6
luglio
(Cantine
Ferrari) lo ritroviamo con la
cantante Laura Chierici
in “Rocklied“.Musica
con il sorriso sulle labbra
13
luglio
(Cantina
Pojer e Sandri)con il duo fiammingo La Framboise
Frivole

20
luglio
(Maso
Toresella) con l’irresistibile Banda
Osiris
nello spettacolo
“SOL LA muSIca rideRE MI FA”.
27
luglio
(Cantina
Endrizzi) Il quartetto del violista Danilo
Rossi
propone un itinerario
musicale da Beethoven a Gershwin

3
agosto
(Cantina
Balter)
il recital di Pamela Villoresi
e del flautista Marzio Conti
presenta un omaggio a Claude
Debussy
.
10
agosto
(Cantina
Cesconi) esibizione del soprano
inglese Lorna Windsor e
del pianista Raffaele Cortesi.
17
agosto
(Cantina
Pravis) Stefania Rava
e il Trio Gardel presentano
un repertorio che spazia dal gospel al
tango.
31
agosto
(Cantina
Castel Noarna) concerto del mezzosoprano Monica
Bacelli
con il pianista
Bruno Moretti
.
7
settembre
(Maso
Bergamini) con la David Short
Brass Factory
.
14
settembre
(Cantina
Pisoni)
con la Tiger Dixie Band.
21
settembre
(Cantina
Mori)
con il gruppo di musica popolare Alma
Terra
.

Mostra
dei Merlot d’Italia

Ad Aldeno (Trento) dal 26 al 28
ottobre

Si terrà dal 26
al 28 ottobre
prossimo la seconda edizione della MOSTRA
DEI MERLOT D’ITALIA
. La manifestazione
­ che lo scorso anno ha ottenuto un buon
successo sia in termini di espositori che di
visitatori ­ si svolge ad Aldeno (Trento)
un territorio dove il Merlot ha
trovato delle condizioni climatiche e pedologiche
ottimali.

L’evento ­ che si svolgerà nel centro della
piacevole cittadina trentina e sarà aperto a
tutti ­ anche quest’anno riserverà un ambito
specifico a un convegno organizzato in
collaborazione con l’Istituto agrario di San
Michele all’Adige
. Il tema è davvero
superfluo annunciarlo: si parlerà di Merlot