Questo sito contribuisce alla audience di

Il Riesling - I^ Parte

Una delle più antiche aree viticole europee, il Rheingau tedesco....articolo tratto dal mensile Cucina&Vini

Rheingau
tedesco, il Paese del Riesling

src="http://www.cucinaevini.it/img/num0900/art_13c.jpg"
align="left" hspace="0" width="100" height="167">
Il percorso del fiume Reno
per quasi 1000 Km è verso Nord,
solo dalla città di Magonza in
giù per circa 25 Km volta ad
ovest e creando un ambiente molto favorevole alla
coltivazione dell’uva, cosa nota già a Carlo
Magno
che ordinò di piantare delle viti
nelle località più vocate.

Ma la storia dei vini del
Reno
è ancora più antica: la
coltivazione della vite risale ai tempi dell’Impero
Romano, tra il primo e il terzo
secolo dopo Cristo. Poi venne il turno dei Monasteri
dei Cistercensi che, come nella Borgogna
francese
, si dedicarono al miglioramento
della vitivinicoltura, tanto che il loro vigneto
preferito, lo “Steinberg“,
vecchio di 700 anni è
uno dei più famosi crus del mondo
-
autentico “clos
circondato da un muro che, però, fu costruito
soltanto nel 1766 - dà
testimonianza di questa preziosa eredità. La
loro sede, Kloster Eberbach, è
diventato centro sprituale ed intellettuale del Rheingau
intero.

Anche il secondo luogo mitico del Rheingau,
Schlo§ Johannisberg, era
inizialmente un monastero dei Benedettini,
costruito nel 1100, diventò una
delle prime proprietà viticole
della zona e piantò per prima all’inizio del 1700
un intero vigneto di Riesling
che cominciava a farsi strada in Germania,
sostiuendo il pinot nero fino
allora dominatore assoluto.

Dopo i Monaci seguirono i Nobili,
infatti ancora oggi come proprietari delle tenute
agricole c’è il Gotha della nobiltà tedesca:
Principi di Prussia
e dell’Assia,
Cavalieri di Groenesteyn e Metternich,
i Schànborn ed i Knyphausen.
Alla fama della zona ha contribuito anche la
regina Vittoria d’Inghilterra
rendendo le colline del Rheingau
immortali nel mondo anglosassone, con la
creazione del sinonimo di “Hock
- il nome deriva dal comune di Hochheim
- per tutti i vini della zona.

- continua - .